EMIRATI ARABI UNITIDopo 5 anni Beyoncé torna live

23.01.23 - 17:46
Dopo 5 anni passati all'ombra dei riflettori la superstar statunitense si esibisce a Dubai, ma non tutti sono entusiasti
IMAGO
Dopo 5 anni Beyoncé torna live
Dopo 5 anni passati all'ombra dei riflettori la superstar statunitense si esibisce a Dubai, ma non tutti sono entusiasti

DUBAI - La superstar statunitense ha tenuto un concerto privato, dopo cinque anni passati all'ombra dei riflettori, per gli influencers, le celebrità e i multimilionari presenti alla festa d'inaugurazione dell'Antlantis Royal Hotel di Dubai, il nuovo maxi-resort di lusso firmato Kerzner International. 

Alla cerimonia, che si è tenuta sabato scorso, hanno partecipato anche il marito Jay-Z, i gemelli Rumi e Sir, la madre, Tina Knowles Lawson e il padre, Matthew Knowles. 

Secondo il quotidiano britannico The Sun, la cantante, ballerina e attrice statunitense avrebbe incassato più di 24 milioni di dollari per una performance di soli 50 minuti. Lisa Fleischer, giornalista di Bloomberg presente all'evento, ha detto di avere parlato con persone convinte che la somma fosse addirittura superiore. 

Le critiche non si sono fatte attendere. La giornalista freelance Abigail Firth, raggiunta dalla Bbc, ha detto che Beyoncé avrebbe «preso una decisione senza cognizione di causa», riferendosi alle gravi violazioni dei diritti umani commesse dal governo di Abu Dahbi, la capitale degli emirati Arabi Uniti. 

Proprio per il fatto che l'ultimo album di Beyoncé affonda le sue radici nella cultura Lgbtq+ e che il governo di Abu Dahbi è conosciuto per le sue leggi omofobe e sessiste, la cantante «avrebbe potuto fare a meno di prendere i soldi», ha continuato Firth. 

A ogni modo, le critiche sono rimaste contenute dal momento che la superstar gode di un'ottima reputazione all'interno della comunità Lgbtq+. 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE