Immobili
Veicoli
Marius Bear, dopo la qualificazione: «Felice io? Ho quasi spaccato il tavolo!»
Reuters
ITALIA
11.05.2022 - 16:000

Marius Bear, dopo la qualificazione: «Felice io? Ho quasi spaccato il tavolo!»

L'intervista a caldo al finalista elvetico dell'Eurovision Song Contest: «Mi sono tolto un peso enorme dalle spalle»

TORINO - Qualificatosi ieri sera alle finali del fine settimana, l'appenzellese Marius Bear è stato raggiunto in albergo dai colleghi di 20 Minuten per fargli un paio di domande a caldo (mentre noi di tio.ch, a Besso, lo avevamo sentito già più a freddo prima di uno showcase all'Auditorio RSI).

La sua “Boys do Cry”, un inno al maschio vulnerabile, ha convinto ed è stato il primo a guadagnarsi l'accesso alla finalissima. Lo svizzero, lo ricordiamo, si esibirà nella prima metà della finale.

Come ti senti?

Sono molto sollevato, anche se è andato male tutto quello che poteva andare male... Comunque, siamo in finale. Sono davvero felice, perché non potete immaginarvi quale peso io mi sia scrollato dalle spalle. Ora l'obiettivo è quello di concentrarsi e di far si che la canzoni arrivi il più vicino possibile alla gente.

Quando dici “è andato male tutto quello che poteva andare male”, che intendi?

Riguarda l'emozione che il brano deve convogliare, non è semplice e mi sembra di esserci riuscito solo attorno al 60% ma penso che nei prossimi giorni non potrà che andare meglio. 

Quando il tuo nome è apparso come primo fra i qualificati, ti sei emozionato?

Non hai visto le immagini in diretta? Beh, ho praticamente sfasciato il tavolo (ride). È stata una sensazione incredibile, davvero, ancora non riesco a crederci.

Quindi non la davi per scontata?

No, assolutamente no. Al momento mi sono esibito con la canzone solo 4 volte, ogni volta è andata meglio a parte l'ultima che è stata la "peggiore" (fa il segno delle virgolette) fino ad ora. Ed è comunque andata... “Boys do Cry”, e sì, ho pianto anche io.

Amici e parenti ti hanno scritto?

Per tutto il tempo non ho controllato il telefono. L'ho fatto una volta finita la diretta e mi avevano scritto davvero tutti. Mio papà mi aveva chiamato 3 volte! Mi hanno scritto anche tutti i miei colleghi... Adesso, tempo di arrivare in camera, e risponderò a tutti.

Quindi niente uscita serale per Marius Bear?

In realtà questa sera c'è un party ma noi abbiamo deciso di non andarci, vogliamo rispettare le misure per evitare il contagio da coronavirus. Se risulto positivo, la mia gara è finita. Quindi, la festa è rimandata.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-18 06:29:36 | 91.208.130.85