Immobili
Veicoli

ITALIAL'incidente di Baldwin e quella volta che Pierfrancesco Favino fu sfiorato da un bossolo

10.11.21 - 15:00
L'attore italiano ricorda un momento sgradevole vissuto in Bulgaria: «Per la prima volta nella vita ho urlato tanto»
KEYSTONE
L'incidente di Baldwin e quella volta che Pierfrancesco Favino fu sfiorato da un bossolo
L'attore italiano ricorda un momento sgradevole vissuto in Bulgaria: «Per la prima volta nella vita ho urlato tanto»

ROMA - La tragedia sul set di "Rust", costata la vita alla direttrice della fotografia Halyna Hutchins, è qualcosa che ha scioccato il mondo del cinema. Qualcosa di simile, anche se con un finale molto meno drammatico, è accaduta anche a Pierfrancesco Favino. L'attore, nel corso di un'intervista a 360 gradi al Corriere della Sera, ha descritto quello che considera il momento più sgradevole che ha dovuto affrontare su un set cinematografico. 

«Eravamo in Bulgaria. Avevo un fucile, ovviamente caricato a salve, dovevo sparare bendato. Ho chiesto all’aiuto regista di poter provare l’arma prima e non mi fu data la possibilità di farlo per questioni di tempo. Sparai, il bossolo mi sfiorò le tempie». Il titolo del film non importa, aggiunge Favino, ma quello che resta è la rabbia per quello che sarebbe potuto accadere. «Per la prima volta nella vita ho urlato tanto. Mi hanno tenuto, avevo ragione io. Un film può venire male, ma un conto è che sia un incidente, un conto che sia un progetto».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE