keystone-sda.ch (WALTER BIERI)
Presentato il programma completo del prossimo Zurich Film Festival.
ULTIME NOTIZIE People
ZURIGO
6 ore
Kanye West allontanato da un ristorante di Zurigo?
Stando ad una lettrice ci sarebbero stati problemi con il certificato Covid
STATI UNITI
1 gior
La ex campionessa cerca di dare scacco a Netflix
Nona Gaprindashvili ritiene di essere stata diffamata da una frase de "La regina degli scacchi" e chiede cinque milioni
VIDEO
FRANCIA
1 gior
La genesi di Voldemort nel film di un fan (ma autorizzato)
Il regista Joris Faucon Grimaud è stato mosso «dall'amore per il cinema» e ha sfruttato finanziamenti per 60mila euro
REGNO UNITO
1 gior
Il testamento di Filippo resterà segreto per tutelare la «dignità» della Regina
È l'ordine emesso giovedì da un giudice: potrà essere aperto non prima di 90 anni
SVIZZERA
1 gior
C'è Zurigo nel prossimo tour di Ed Sheeran
Il cantautore britannico si esibirà venerdì 16 settembre 2022
ITALIA
1 gior
Enrico Brignano, proposta di nozze al centro dell’Arena di Verona
Il comico ha chiesto alla sua Flora di sposarlo nel mezzo del suo spettacolo 
ITALIA
2 gior
Stefano De Martino e la relazione con Miss X
Il conduttore e ballerino avrebbe da tempo una storia con una donna misteriosa
REGNO UNITO
2 gior
Elton John costretto a riprogrammare il tour a causa di una caduta
Il cantautore dovrà sottoporsi ad un'operazione e ad un intensivo programma di fisioterapia
STATI UNITI
2 gior
Harry e Meghan sulla copertina del Time
I duchi di Sussex hanno anche scritto l'elogio per l'economista Ngozi Okonjo-Iweala
Stati Uniti
2 gior
Il prossimo Nolan? Parlerà della bomba atomica (per Universal)
Parlerà della creazione della bomba atomica. Le riprese inizieranno l'anno prossimo
ITALIA
3 gior
Riccardo Scamarcio: com’è nata la storia con Benedetta Porcaroli
L’attore ha lasciato la madre di sua figlia per la giovane collega conosciuta sul set 
STATI UNITI
3 gior
Allison Mack è andata in carcere in anticipo
L'attrice dovrà scontare tre anni per la vicenda del culto sessuale per il quale reclutava donne
ITALIA
3 gior
Mara Venier: «La tv influì sulla rottura con Renzo Arbore»
La conduttrice è tornata sulla fine della relazione con il musicista, avvenuta nel ’97
Stati Uniti
3 gior
Dov'è finita Britney Spears?
Niente paura: «Prendo una pausa dai social»
SVIZZERA
09.09.2021 - 14:000

Sul tappeto verde dello Zurich Film Festival meno vivacità, ma non meno glamour

Annunciato il programma dell'edizione 2021: ampio spazio al cinema rossocrociato

ZURIGO - Tra pochi giorni Zurigo sarà per la 17esima volta al centro del cinema internazionale. Con star come Sharon Stone e Paul Schrader lo Zurich Film Festival (ZFF) celebra Hollywood, con un highlight: il nuovo James Bond "No Time to Die".

Il saluto di James Bond - Il nuovo James Bond sarà proiettato al Kongresshaus di Zurigo soltanto 15 minuti dopo l'inizio della prima mondiale a Londra. Siccome il protagonista Daniel Craig, che incarna per l'ultima volta il leggendario agente in questo film, non può dividersi in due, saluterà il pubblico della prima svizzera con un messaggio video, come è stato annunciato alla conferenza stampa tenutasi oggi a Zurigo.

Portare questo film, che era stato rimandato più volte a causa del coronavirus, a Zurigo è stata «una battaglia durata circa cinque mesi», afferma Christian Jungen, direttore artistico dello ZFF. E in questo senso «un piccolo miracolo». La tempistica del festival e il nuovo Kongresshaus come sede della proiezione sono stati convincenti. La grande sala con quasi 1'300 posti a sedere e uno schermo di 16 metri di larghezza, è decisamente "alla Bond".

Il film d'apertura - Verrà celebrato anche il dramma svizzero su una presa di ostaggi "Und morgen seid ihr tot" del regista Michael Steiner. Il thriller con Morgane Ferru e Sven Schelker festeggerà la sua anteprima mondiale come film d'apertura. La storia è basata sulle esperienze reali della coppia svizzera Daniela Widmer e David Och, presi in ostaggio dai talebani nel 2011 e poi riusciti a fuggire.

Film romandi in concorso - Per la prima volta oltre al Kongresshaus, i film verranno proiettati anche nell'intero complesso del Kosmos. Lo ZFF espande in questo modo la sua sfera d'azione non solo nel bacino del lago, ma anche nell'area urbana intorno alla Langsstrasse, come ha annunciato Elke Mayer, direttrice generale di Spoundation Motion Picture AG.

In totale sono 164 i film in programma, tra cui 18 prime mondiali, 8 prime internazionali e 34 prime svizzere. Oltre a "Und morgen seid ihr tot", i 22 film svizzeri comprendono "Adolf Muschg - der Andere" di Erich Schmid e "Harald Nageli - Der Sprayer von Zürich" di Nathalie David, due documentari che saranno proiettati nella sezione Special Screenings.

Il dramma austriaco "Klammer", che celebra la sua prima mondiale il 27 settembre, ha un legame con la Svizzera. Il film parla della leggenda austriaca dello sci Franz Klammer, considerato negli anni '70 il nuovo antagonista dello svizzero Bernhard Russi. Entrambi saranno presenti alla prima.

Ben tre (co)produzioni della Svizzera romanda sono state selezionate per il Concorso Focus, in cui sono rappresentati film svizzeri, austriaci e tedeschi: "Azor", un thriller politico di Andreas Fontana, "La Mif" di Fred Baillif e "Momentum" di Edwin Charmillot. Christian Jungen ha scelto quest'ultimo in particolare perché il cineasta giurassiano non solo ha diretto il film, ma ha anche scritto la sceneggiatura e si è trovato dietro la macchina da presa.

Il concorso dei lungometraggi presenta anche una coproduzione svizzera. "Noche de fuego" racconta la storia di una madre messicana che taglia i capelli alla figlia di otto anni perché questa non venga riconosciuta come ragazza e non possa venir rapita dal cartello della droga.

Festival del film d'autore - Meno vivace che in tempi normali, ma non meno glamour, sarà il trambusto sul e intorno al tappeto verde. Come è noto da tempo, sono attesi al festival, tra gli altri, il regista, sceneggiatore e vincitore del Lifetime Achievement Award di quest'anno Paul Schrader e Sharon Stone, icona della recitazione e vincitrice del Golden Icon Award 2021. "Celebriamo il ritorno di Hollywood", dice Jungen, che sottolinea il grande fascino dello ZFF per l'industria cinematografica statunitense.

Visto nel suo insieme, il festival di quest'anno si concentrerà sui temi dell'ambiente e della salute e celebrerà «il ritorno del grande cinema d'autore», aveva già annunciato Christian Jungen alla vigilia della conferenza stampa. La sezione Gala presenterà film d'autore di alta qualità per un vasto pubblico - tra cui "The French Dispatch" del regista statunitense Wes Anderson e la prima mondiale della commedia tedesca "Es ist nur eine Phase, Hase" di Florian Gallenberger.

La retrospettiva su Sorrentino - Il festival dedica inoltre una retrospettiva al regista italiano Paolo Sorrentino, insignito del premio A Tribute To... Award.

La 17esima edizione dello Zurich Film Festival si terrà dal 23 settembre al 3 ottobre.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 20:58:02 | 91.208.130.85