Immobili
Veicoli
Tatum Rush in concerto: «Una celebrazione dionisiaca di musica e amore»

LocarnoTatum Rush in concerto: «Una celebrazione dionisiaca di musica e amore»

12.08.21 - 17:00
Questa sera l’artista metafisico ticinese animerà la nuova Rotonda del Pardo. Un video per scoprirla assieme
Davide Giordano
Tatum Rush in concerto: «Una celebrazione dionisiaca di musica e amore»
Questa sera l’artista metafisico ticinese animerà la nuova Rotonda del Pardo. Un video per scoprirla assieme

LOCARNO - Film, proiezioni e installazioni. Il Film Festival di Locarno volge al suo termine. E con lui anche la Rotonda by la mobiliare. Che posta nel cuore della città è stata filo di unione tra le diverse arti. 

Dopo un anno di stop, la Rotonda è stata ripensata: «Il concetto è molto più ampio», spiega Tom Alemanno, direttore artistico musicale. «Le persone vengono qui per un momento di relax, per incontrarsi, ma anche per trovare degli input e delle proposte culturali. Sono state pensate tutta una programmazione musicale e delle installazioni con degli artisti svizzeri sia a livello di strutture che a livello di proiezioni e di altre installazioni».

Si può passare dalla Rotonda già al mattino, approfittare di un’installazione artistica di cuscini, partecipare a talk con attori e registi. Al pomeriggio assistere a forum fino all'aperitivo, momento in cui inizia la programmazione musicale. «Abbiamo dj set, live act e artisti nomad, che sono artisti che fanno delle performance abbastanza sperimentali piazzandosi tra la gente e improvvisando delle sessioni che lasciano tutti un po’ a bocca aperta e danno degli stimoli diversi rispetto a quanto si è abituati ad ascoltare», racconta il direttore artistico.

Questa sera alle 20:30 sarà Tatum Rush, artista metafisico italo-svizzero-americano, a intrattenere il pubblico festivaliero. Per la sua tournée d'esordio, il cantante proporrà un nuovo repertorio tutto in italiano. «Questa data per me è molto importante, vengo al festival da quando ho più o meno 15 anni per tutta la movida e gli eventi che girano attorno, ed è un onore contribuire alla festa con un mio concerto». E non sarà da solo. Con lui diversi ospiti e performer. «Cerco sempre di proporre un concerto che sia una celebrazione dionisiaca di musica e amore».

NOTIZIE PIÙ LETTE