IMAGO / ZUMA Wire
Stati Uniti
05.08.2021 - 12:300

Il batterista degli Offspring buttato fuori dalla band per non essersi vaccinato

Pete Parada ha rifiutato il vaccino per patologie pregresse

NEW YORK - «Dal momento che non sono in grado di rispettare quello che sta diventando sempre più un obbligo nel settore, è stato recentemente deciso che non è sicuro avermi intorno, in studio e in tour». Così ha scritto su Instagram il batterista dei The Offspring Pete Parada che non può vaccinarsi in quanto soffre sin da bambino della sindrome di Guillain-Barré. Una sindrome neurologica che con il passare degli anni ha avuto sempre di più un impatto negativo sulla sua vita.

Contagiato dal Covid-19 già un anno fa, il batterista continua scrivendo che «è stato mite, perciò sono sicuro di essere in grado di affrontarlo nuovamente. Ciò di cui non sono sicuro è se sopravviverò a un altro round post-vaccinazione a causa della sindrome di Guillain-Barré».

Nel post comunica inoltre che verrà rimpiazzato nel prossimo tour e che gli è stato detto di non ritornare in studio. Ma non nutre sentimenti negativi nei confronti della band. «Fanno ciò che credono meglio per loro, e allo stesso modo io lo sto facendo per me».

Pete Parada è stato batterista dei The Offspring per 12 anni, ma lasciare la band non vuol dire smettere di fare musica. Infatti ha annunciato di stare per lanciare un nuovo progetto e che sta per «pubblicare delle canzoni con mia figlia».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 04:43:47 | 91.208.130.87