KEYSTONE
Chrissy Teigen riflette sugli episodi di cyberbullismo che l'hanno vista protagonista: «Come ho potuto farlo?».
STATI UNITI
15.06.2021 - 16:000

Chrissy Teigen e il cyberbullismo: «Come ho potuto farlo?»

La modella riflette sulle sue azioni passate. Una delle sue vittime ha confessato di aver pensato di togliersi la vita

LOS ANGELES - Chrissy Teigen ha pubblicamente chiesto scusa per gli episodi di cyberbullismo che l'hanno vista protagonista nel corso degli anni.

La vicenda era venuta alla luce quando Courtney Stodden, lo scorso mese di maggio, aveva accusato numerose celebrità - tra le quali la modella - di averla presa di mira sui social e anche privatamente: «Mi diceva di uccidermi. Cose come, 'Non vedo l'ora che tu muoia'». 

La moglie di John Legend, che si era scusata pubblicamente («Non molte persone sono abbastanza fortunate da essere ritenute responsabili per tutte le loro str...te passate di fronte al mondo intero. Sono mortificato e triste per quello che ero prima»), ora è tornata sull'argomento sul suo blog. «Non è passato un giorno, non un solo momento in cui non abbia sentito il peso schiacciante del rimpianto per le cose che ho detto in passato». Le fa molto male quando i suoi tweet riaffiorano: «Mentre li guardo e capisco il dolore che hanno causato, devo fermarmi e chiedermi: come ho potuto farlo?».

L'ultimo caso che è tornato a galla riguarda Michael Castillo. Lo stilista, diventato famoso grazie allo show "Project Runway", ha rivelato sui social di aver pensato di togliersi la vita e di essere ancora traumatizzato e depresso dopo essere stato preso di mira per anni da Teigen. Il motivo? Un post frainteso dalla modella nel 2014, che l'avrebbe ritenuto razzista. Non servirono le spiegazioni che si trattava di un messaggio modificato con Photoshop: «Le persone razziste come te meritano di soffrire e morire. Tu potresti essere già morto. La tua carriera è finita» gli scrisse Teigen, come dimostra uno screenshot di una conversazione condiviso da Castillo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-02 23:11:07 | 91.208.130.87