Immobili
Veicoli
Poestate, il giubileo dei 25 anni sarà in streaming e con grandi ospiti

CANTONEPoestate, il giubileo dei 25 anni sarà in streaming e con grandi ospiti

05.05.21 - 06:30
«Troppe incertezze» legate all'emergenza pandemica: si ripeterà così la modalità già sperimentata con successo nel 2020.
POESTATE / TIO-20MINUTI
CANTONE
05.05.21 - 06:30
Poestate, il giubileo dei 25 anni sarà in streaming e con grandi ospiti
«Troppe incertezze» legate all'emergenza pandemica: si ripeterà così la modalità già sperimentata con successo nel 2020.
Nomi di prestigio per l'edizione 2021: Moni Ovadia, Guido Catalano, Lia Galli, Claudio Visentin e così via.

LUGANO - Dopo l'esperimento coronato dal successo del 2020, il festival letterario Poestate celebrerà il giubileo dei 25 anni con un'edizione che sarà nuovamente in streaming.

L'appuntamento con la kermesse - vera colonna del panorama culturale ticinese e che già l'anno scorso ha dimostrato di essere più forte della pandemia, sapendosi riadattare e sfruttando sapientemente le opportunità offerte dal web - è dal 3 al 5 giugno. «Ci sono ancora troppe incognite e limitazioni per organizzare l'evento dal vivo» ci ha spiegato la direttrice artistica Armida Demarta. «È un problema far partire l'organizzazione di un evento, che sia grande o piccolo, con tutte queste incertezze».

Per questo si è deciso di fare ricorso alla formula sperimentata lo scorso anno, quella dello streaming su Piazzaticino.ch, sulle pagine Facebook di Poestate e Tio/20minuti, nonché sui canali YouTube di Poestate e Tio/20minuti. L'appuntamento è per il 3, 4 e 5 giugno a partire dalle ore 20. Il tema?"Nel cammin di nostra vita...", chiaramente ispirato a Dante.

Gli ospiti

Scorrendo le pagine del programma 2021, il nome che spicca è senz'altro quello di Moni Ovadia. Artista poliedrico e intellettuale di fama internazionale, baserà il suo reading sull'enciclica"Laudato sì", scritta da Papa Francesco nel 2015. Ovadia sottolinea la forza rivoluzionaria di questo scritto, con la denuncia dell’attuale crisi ecologica e l’assoluta necessità di un mutamento radicale nella condotta dell’uomo. «Avrei dovuto essere con voi di persona il prossimo 3 giugno» ha dichiarato nel videomessaggio indirizzato ai «cari amici» di Poestate e che potete vedere in allegato «ma, lo sappiamo tutti, la pandemia ci costringe a rinunciare alle cose che più amiamo. Seppur virtualmente, la nostra relazione continuerà». Ovadia sarà accompagnato dai musicisti Maurizio Dehò e Nadio Marenco.

Tra gli altri interventi segnaliamo"Mondi in cammino. Dialogo sulla scrittura di viaggio" che vedrà Lorenzo Sganzini, Claudio Visentin (ideatore della Scuola di Viaggio) e Marco Maggi confrontarsi su una delle azioni che più ha sofferto a causa dell'emergenza sanitaria: il viaggiare. Ci sarà il famoso scrittore e poeta italiano Guido Catalano in un reading per voce sola e, per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, gli interventi del Creative Group of Lithuanian Artists (che comprende Zita Tallat-Kelpšaitė, Irma Lescinskaite, Fabio Velasquez, Pranas Narušis, Andrius Kasmočius, Valdemaras Manomaitis) e del pittore Bruno Bordoli. La loro attenzione sarà focalizzata sull'Inferno di Dante.

Non mancheranno i riferimenti all'attualità pandemica come in"Dizionario della resilienza", guida pratico-poetica alla sopravvivenza in tempo di coronavirus di Carlo Silini e Lorenzo Pezzoli, in"I gironi del lockdown", performance artistica di Lorenzo Buccella, Ruben Buccella e Gudrun De Chirico, e"Al tempo del Corona" di Renzo Ferrari e Sergio Roić. L'impegno femminile (e femminista) sarà a Poestate con"Siamo una marea", lettura corale di letteratura femminista a cura del Collettivo IoLottoOgniGiorno e con"Uno sguardo negli Archivi delle Donne di Massagno", a cura dell'Associazione Archivi Riuniti delle Donne Ticino con Romina Borla e Andrea Porrini.

Completeranno il programma 2021 le panoramiche sugli universi poetici di svariati autori, il legame tra poesia e altre forme d'arte (la fotografia, in particolare) e momenti di poesia contemporanea, che si concludono con un Poetry Slam che tale, per l'occasione, non sarà.

Altri eventi (e i partner)

Poestate farà il possibile per organizzare altri eventi sul territorio, non appena le condizioni lo permetteranno. Il programma dell'edizione 2021 potrebbe subire dei cambiamenti, sempre in ragione delle difficoltà legate alla pandemia. Gli aggiornamenti verranno comunicati sulla pagina Facebook di Poestate

Media partner dell'edizione 2021 sono Tio/20minuti e Rsi Rete Due. Il festival collabora inoltre con BazarBookPress, le riviste Vision-Magazine, Jura Mope Sea e De Siderium, Corvino Produzioni, 
AlCaffeLetterario, Valenta Advice e Nenieritmiche AudioVideoAtelier MusicDoor.

Le tre serate resteranno visibili su Piazzaticino e sulle altre piattaforme a partire dal 6 giugno.

ALLEGATI
Il programma di Poestate 2021.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE