Keystone
STATI UNITI
21.04.2021 - 11:300

Le star festeggiano la "vittoria" per George Floyd

Vip e politici hanno però sottolineato il fatto che rimane ancora molto lavoro da fare. «È solo un piccolo passo»

LOS ANGELES - Numerose star e vip del mondo dello spettacolo hanno affidato ai social network la gioia per la condanna del poliziotto Derek Chauvin

C'è chi ha preferito spendere poche parole, come Cardi B, che condividendo la notizia ha commentato con un semplice ma d'effetto «History». 

Mariah Carrey ha invece gridato di gioia scrivendo «Hallelujah» seguito da infiniti punti esclamativi, aggiungendo in un secondo tweet: «È un inizio. Un piccolo granello di speranza per il nostro futuro». 

«Un #verdetto colpevole. Ma la lotta per la giustizia non è finita. Abbiamo ancora molto lavoro da fare. Ma ora per favore prendetevi cura di voi stessi. E prendiamoci cura l'uno dell'altro. Preghiere e amore alla famiglia di #GeorgeFloyd» ha scritto su Twitter l'attrice Kerry Washington. 

Katy Perry ha invece twittato: «Rest in justice George Floyd». 

Anche molti politici si sono espressi sul verdetto. «Oggi la giuria di Minneapolis ha fatto la cosa giusta. Per quasi un anno la morte di George Floyd, soffocato dal ginocchio di un agente, ha echeggiato nel mondo, ispirando murales e marce, innescando conversazioni e nuove leggi. Ma una domanda rimaneva: sarebbe stata fatta giustizia? Oggi abbiamo la risposta. Ma, siamo onesti, la vera giustizia è molto più di un singolo verdetto in un singolo processo» ha twittato l'ex presidente americano Barack Obama. «Michelle e io mandiamo le nostre preghiere alla famiglia Floyd, e stiamo dalla parte di tutti coloro che si impegnano a garantire a ogni americano tutta la giustizia che a George e a tanti altri è stata negata».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-15 17:28:42 | 91.208.130.85