Immobili
Veicoli

STATI UNITIPer Chloé Zhao c'è un posto nella storia

01.03.21 - 16:00
È la prima regista asiatica in assoluto a vincere e la prima donna dopo Barbra Streisand nel 1984
keystone-sda.ch (NBC)
Per Chloé Zhao c'è un posto nella storia
È la prima regista asiatica in assoluto a vincere e la prima donna dopo Barbra Streisand nel 1984

LOS ANGELES - Vincendo il Golden Globe come miglior regista per "Nomadland", Chloé Zhao è entrata di diritto nella storia di questo premio (ma anche del cinema).

La 38enne è infatti la prima donna a vincere il riconoscimento alla regia da quando, nel 1984, fu Barbra Streisand a riuscirci per "Yentl". Ed è la prima asiatica in assoluto a cui l'associazione della stampa estera a Hollywood assegna il prestigioso globo.

La carenza di donne premiate per la regia è stata più volte notata in questi anni, ricorda l'Hollywood Reporter: nel 2018 Natalie Portman lo fece notare dichiarando, durante la presentazione della categoria: «E qui ci sono tutti i candidati uomini». Bryce Dallas Howard, che ha presentato il premio quest'anno, ha detto: «Per la prima volta nella storia dei Golden Globe, ci sono tre donne nominate per il miglior regista di film. Potrebbero essercene molte, molte di più». Tra gli sfidanti di Zhao, infatti, c'erano Regina King ("Quella notte a Miami...") ed Emerald Fennell (Una donna promettente").

Zhao, ricevendo la notizia, ha dichiarato: «Sono sicura che ce ne sono molte altre prima di me che meritano lo stesso riconoscimento. Adoro quello che faccio, lo adoro davvero. Se questo significa che più persone come me possono vivere il loro sogno e fare quello che faccio io, sono felice». 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE