Keystone
STATI UNITI
24.02.2021 - 20:300

Quella volta che a 13 anni Drew Barrymore è finita in un ospedale psichiatrico

E ci è restata per parecchio tempo. «Ero così arrabbiata...Crescere sotto i riflettori è dura», ha confessato l'attrice

LOS ANGELES - Scapestrata all'inverosimile e del tutto ingestibile, per questo motivo, Drew Barrymore da appena 13enne fu fatta ricoverare dalla madre in un ospedale psichiatrico. Lo ha raccontato in diretta allo show di Howard Stern.

«Passavo le serate nei club, non andavo a scuola e rubavo spesso l'auto di mia mamma, ero fuori controllo», ha ricordato l'attrice visibilmente commossa, «allora mia mamma ha deciso di farmi mettere in quel posto e ci sono stata per un anno e mezzo».

Una struttura, ben lontana da quelle rilassate e chic che vanno di moda adesso: «Lì c'era poco da scherzare, se facevi casino ti legavano e ti buttavano in una cella imbottita».

«All'inizio ero semplicemente arrabbiata, poi ho capito che se volevo andare avanti dovevo essere più disciplinata e usare quell'esperienza per ripartire da zero. Ma ci sono voluti dai 6 agli 8 mesi, prima che superassi la furia», ha spiegato Barrymore.

Stern ha poi tirato in ballo il documentario “Framing Britney Spears” di cui si sta parlando moltissimo negli States, per la tribolata pop-star, Drew ha mostrato molta simpatia: «Non l'ho visto, ma posso capire, la gente non si rende conto com'è essere donne e in questo mondo, sin da giovanissime. La gente si dimentica che siamo degli esseri umani. È dura crescere sotto ai riflettori, è davvero dura».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 18:00:41 | 91.208.130.87