Keystone
SPAGNA
19.10.2020 - 16:300

L'ex compagno di Miguel Bosè lo trascina in tribunale

Al centro della causa legale la paternità dei loro figli

MADRID - È iniziato oggi a Madrid il processo che contrappone Miguel Bosè a colui che è stato il suo compagno per 26 anni, lo scultore Nacho Palau. Al centro della causa legale la paternità dei loro quattro figli: due coppie di gemelli, nati da due gravidanze surrogate, gestite autonomamente da Palau e Bosè.

Ora lo scultore, dopo la rottura con il celebre cantante, chiede che i quattro siano considerati fratelli e abbiano gli stessi diritti. Dalla loro separazione, avvenuta nel 2018, due figli vivono in Messico con il cantante e gli altri due in Spagna con lo scultore.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 13:32:07 | 91.208.130.85