Keystone
A sinistra: Mark Chapman in una foto del 2018. A destra: John Lennon e la moglie Yoko Ono
STATI UNITI
22.09.2020 - 18:300

L'assassino di John Lennon chiede scusa a Yoko Ono: «Mi dispiace»

In un'udienza per la libertà condizionata, Mark Chapman ha assicurato di essere pentito per il dolore che le ha causato.

NEW YORK - A 40 anni dall’omicidio di John Lennon, l’assassino della star dei Beatles ha chiesto scusa alla vedova dell’iconico cantante britannico, Yoko Ono.

«L’ho assassinato perché era molto, molto, molto famoso e questa è l’unica ragione. Stavo davvero, davvero, davvero, davvero cercando la gloria, molto egoista», ha dichiarato Mark Chapman nel corso di un’udienza per la libertà condizionata tenutasi il mese scorso nel carcere in cui è detenuto a New York. «Voglio aggiungere questo e sottolinearlo molto - ha aggiunto il 65enne come riporta martedì la Press Association -. È stato un atto estremamente egoistico, mi dispiace per il dolore che ho causato a lei (Yoko Ono, ndr). Ci penso sempre». Chapman ha inoltre «reiterato» le sue scuse per l’omicidio. «Il peggior crimine che possa esserci - lo ha definito -: fare qualcosa a qualcuno che è innocente». 

Il suo rinnovato pentimento, però, non è bastato a garantirgli la libertà condizionata, che gli è stata negata per l’undicesima volta. Durante l’udienza, il 65enne ha del resto sottolineato di meritare la pena di morte e di accettare di passare il resto della sua vita dietro le sbarre.

Mark Chapman ha ucciso John Lennon l’8 dicembre del 1980. Allora 25enne, ha atteso l’ex Beatle sotto la sua residenza di Manhattan e gli ha sparato quattro colpi di pistola sotto lo sguardo della moglie Yoko Ono, che ora ha 87 anni. Lennon aveva 40 anni al momento della sua morte.      

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 07:40:57 | 91.208.130.87