TiPress
SVIZZERA
29.06.2020 - 11:320

Premio d'onore del cinema Svizzero a Markus Imhoof

Un riconoscimento alla brillante carriera del regista nato a Winterthur

BERNA - Rullo di tamburi... Markus Imhoof! È il noto regista svizzero ad aver ricevuto il Premio d'onore del cinema svizzero 2020.

Il premio, di 30'000 franchi, è conferito dall'Ufficio federale della cultura (UFC) e rappresenta un riconoscimento alla carriera e all'impegno di Imhoof in qualità di regista. Sarà consegnato durante la Notte delle nomination nell’ambito delle giornate di Soletta 2021, visto l'annullamento della cerimonia a causa del Covid-19.

Markus Imhoof è uno dei pilastri della storia del cinema svizzero. Ha lavorato come regista, sceneggiatore, professore ed è stato anche cofondatore di una società di produzione. È anche membro della Commissione federale del cinema. Ha ricevuto numerosi premi e distinzioni, e la sua fama internazionale testimonia la brillantezza dei suoi film.

 

I capolavori di Imhoof

Le pellicole di Imhoof svelano verità, creano empatia e invitano a riflettere e a cambiare il proprio modo di pensare. Nel comunicato odierno, l'UFC ha riassunto i suoi lavori principali. In primis, il suo documentario «Rondo» (1968) sul sistema penale, che venne addirittura vietato dal dipartimento di giustizia di Zurigo. Il suo film di fiction nominato all’Oscar «La barca è piena» (1981) racconta poi il destino dei rifugiati in esilio in Svizzera durante la seconda Guerra mondiale. «Un mondo in pericolo» (2012) rimane invece a oggi il documentario svizzero di maggior successo. Nel 2018 il regista e sceneggiatore è tornato poi ad affrontare le conseguenze di una politica d’asilo restrittiva con «Eldorado», un dramma straziante che nel 2019 è stato candidato all’Oscar dalla Svizzera. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-04 15:07:50 | 91.208.130.87