NETFLIX
Maggie Nichols è la protagonista di "Atleta A", pubblicato da Netflix.
STATI UNITI
26.06.2020 - 14:000

Maggie Nichols e "Atleta A": «È una storia che va raccontata»

Su Netflix ecco il documentario sulle vittime di abusi nel mondo della ginnastica Usa

LOS ANGELES - Il 24 giugno Netflix ha pubblicato "Atleta A", il documentario sugli abusi nel mondo della ginnastica statunitense. Una vicenda di molestie e coperture, venuta a galla grazie a inchieste giornalistiche e al coraggio di atlete che hanno osato denunciare.

Tra di esse c'è Maggie Nichols: l'oggi 22enne è stata la prima a denunciare che il medico della squadra nazionale statunitense di ginnastica Larry Nassar aveva abusato sessualmente di lei. La sua storia, insieme a quella di centinaia di altre vittime (sono 332 quelle che si sono fatte avanti), è stata raccontata nel documentario. Nichols, ovvero l'"Atleta A" della causa contro le istituzioni per le quali Nassar ha lavorato (la federazione Usa, il Comitato olimpico statunitense e la Michigan State University) ha spiegato a People cosa l'ha spinta a raccontare la sua storia nel documentario.

«Mi sono sentita a mio agio» a mettersi a nudo riguardo alla vicenda, ha dichiarato in esclusiva al sito, «perché credo che condividere la mia storia possa aiutare coloro che hanno subito esperienze simili o mettere in guardia coloro che non ne sono consapevoli. Gli abusi sessuali sono un argomento del quale bisogna parlare e questa è una storia che va raccontata».

Nel 2018 Larry Nassar è stato giudicato colpevole di aver abusato per decenni di donne e ragazzine e condannato con una pena fino a 175 anni di carcere.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-04 14:35:29 | 91.208.130.87