Keystone
STATI UNITI
18.06.2020 - 16:000

Fatale per Kobe e Gianna forse fu la nebbia

Lo confermerebbero i primi rapporti degli inquirenti. Il pilota, confuso, si sarebbe schiantato per il maltempo

LOS ANGELES - Ara Zobayan, il pilota che guidava l'elicottero che trasportava Kobe Bryant e la figlia Gianna, potrebbe essersi schiantato a causa della nebbia.

Lo confermerebbero gli accertamenti della autorità, al lavoro sull'incidente a Calabasas (California) costato la vita alla stella dei Lakers, la figlia e altre 7 persone a gennaio.

Stando a quanto scoperto dagli inquirenti, Zobayan aveva comunicato la sua intenzione di salire di quota quando - invece - ha improvvisamente iniziato una vertiginosa discesa. A causare l'errore, spiegano gli investigatori, sarebbe stata probabilmente la densa nebbia che avrebbe deformato la sua percezione.

L'autopsia ha confermato che l'uomo non aveva assunto né alcol né sostanze stupefacenti e - stando alla sua compagna - era in ottimo stato di forma. La famiglia Bryant ha intentato causa a Zobayan e alla sua compagnia per danni.

Stando al portale Tmz.com, sono stati diversi gli specialisti a condannare la velocità del pilota, considerata eccessiva, soprattutto in relazione alle condizioni di visibilità.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 14:26:50 | 91.208.130.85