KEYSTONE
Il set di "Mad Max: Fury Road"? «Un inferno».
STATI UNITI
15.05.2020 - 16:000

"Mad Max: Fury Road" fu «un inferno»

Lo hanno confessato alcune star del film del 2015 di George Miller

LOS ANGELES - Il set di "Mad Max: Fury Road" è stato un «inferno» per Charlize Theron.

Il film di George Miller del 2015 fu un clamoroso successo di pubblico e critica, vinse 6 Oscar, ma il cast non passò delle settimane facili. «L’aspetto più importante che ha guidato l’intera produzione è stata la paura. Ero incredibilmente spaventata, perché non avevo mai fatto niente del genere. Credo che la cosa più difficile tra me e George sia stato che lui avesse in mente il film ed io ero così disperata nel cercare di capirlo» ha dichiarato la star al New York Times. Il suo corpo, ha aggiunto, «conserva ancora i segni di quella paura».

La potenza visiva del film, uscito nelle sale cinque anni fa, fu raggiunta con un notevole costo per gli attori e le comparse. «Penso che a causa della mia paura» ha aggiunto la diva «con Tom (Hardy, il protagonista del film ndr) stavamo costruendo dei muri per proteggerci invece di dirci l’un l’altro: "Questo è spaventoso per te ed è anche spaventoso per me. Cerchiamo di essere gentili l’un l’altro"».

«Tom ha avuto davvero momenti di frustrazione, di rabbia. Anche Charlize lo ha fatto, ma ho la sensazione che sia lui quello che se l’è davvero presa di più con Miller» ha dichiarato Zoe Kravitz al quotidiano newyorkese.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

My girls 💜 (where you at @rosiehw?!)

Un post condiviso da Charlize Theron (@charlizeafrica) in data:

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-04 01:40:52 | 91.208.130.87