Immobili
Veicoli
Un corto per raccontare i contatti umani (e la loro assenza) nei giorni del coronavirus

CANTONEUn corto per raccontare i contatti umani (e la loro assenza) nei giorni del coronavirus

13.05.20 - 06:00
Sono appena terminate le riprese dell'ultimo corto della Over Film Productions, per la regia di Marco Bitonti
OVER FILM PRODUCTIONS
Un corto per raccontare i contatti umani (e la loro assenza) nei giorni del coronavirus
Sono appena terminate le riprese dell'ultimo corto della Over Film Productions, per la regia di Marco Bitonti

LUGANO - Lunedì è stata l'ultima giornata di riprese di "ConTatto", il nuovo cortometraggio della casa di produzione indipendente ticinese Over Film Productions. Il tema scelto per quest'opera è quanto di più attuale ci possa essere in questo momento: l'emergenza coronavirus. Ne abbiamo parlato con il regista Marco Bitonti.

Di cosa parla "ConTatto"?
«Abbiamo deciso di girare un cortometraggio a tema Covid-19, raccontando la vita di un infermiere a fine turno. Il protagonista va a casa, dove c'è la fidanzata che è in quarantena dopo aver contratto il virus. Lei è chiusa in una stanza e dopo una dura giornata di lavoro lui deve pensare alla sua salute e non può abbracciarla. È su questo che il corto pone l'accento: sulla mancanza di contatti umani, non solo fisici ma nel senso più ampio del termine. In più il protagonista ha un vicino di casa che vive solo, dopo la morte anni prima della moglie, e che sta isolato per scongiurare il rischio di essere contagiato. Il "contatto" tra i due è una richiesta di quest'ultimo all'infermiere, di aiuto (non riesce a chiamare i nipotini con lo smartphone) ma in fondo di compagnia».

Quando avete deciso di realizzarlo?
«Le riprese sono iniziate settimana scorsa. In realtà non era in programma, è stata una decisione dell'ultimo minuto e abbiamo messo in stand-by un altro progetto che abbiamo girato a Londra. Ci siamo basati su quello che potrebbe succedere nella vita di chiunque in questo momento difficile».

Perché avete voluto che il protagonista fosse un infermiere?
«Ci siamo chiesti se volevamo che fosse una persona qualunque, ma poi abbiamo optato per un infermiere. Adesso sono loro i protagonisti dell'attualità e volevamo indagare su come si sarebbe potuto comportare uno di loro in questo frangente». 

Chi sono gli attori che fanno parte del cast?
«Il protagonista (nonché sceneggiatore) è Sebastiano Pestoni, con il quale ho già lavorato in "Take Control" e in "Seedling". Il vicino anziano è Yor Milano: era un po' di tempo che lo "puntavo" ed è perfetto per questo ruolo. Poi c'è Marco Capodieci, che interpreta un altro residente del palazzo un po' ansioso, che ha paura della situazione e non sa come comportarsi. Infine Gaia Passaretta, una giovanissima attrice che fa la parte della fidanzata».

Chi ha composto la colonna sonora?
«Sempre lo stesso compositore con il quale abbiamo lavorato in "Seedling", William Capizzi».

Quali sono le difficoltà aggiuntive del girare in tempi di pandemia?
«La nostra fortuna è di essere una piccola casa di produzione indipendente, molto agile e di aver messo insieme una troupe di 5-6 persone. Siamo riusciti a rispettare perfettamente le disposizioni cantonali: tutti avevamo la mascherina, i guanti e abbiamo cercato di fare attenzione a ogni dettaglio. Se si fosse trattato di un gruppo di 30-40 persone sarebbe stato impossibile».

Che percorso seguirà questo corto? Andrà subito online oppure lo proporrai a qualche festival?
«Non sarà come per un cortometraggio "classico", che resta assente dal web per un anno perché deve girare nei festival. Verrà proposto in un paio di rassegne, ma non di più: attendere troppo a lungo gli farebbe perdere quel senso di attualità che ha. A giugno uscirà un trailer e per settembre dovrebbe essere completato. Poi ci piacerebbe che abbia una possibilità in televisione».

"ConTatto" - Credits:
Produzione: Over Film Productions
Regia & Montaggio: Marco Bitonti
Direttore della fotografia & operatore camera: Alessandro Zumstein
Suono: Andrea Colosio
Make-up Artist: Silvia Gasperi
Sceneggiatura & Attore protagonista: Sebastiano Pestoni
Tecnico Focus & Color: Omar Beltraminelli
Musiche: William Capizzi
Attori: Yor Milano - Marco Capodieci - Gaia Passaretta
Sponsor: Cerutti Il Caffè e Dominò Orafa

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE