Immobili
Veicoli
KEYSTONE
La crisi economica legata al coronavirus colpisce anche il mondo del wrestling.
STATI UNITI
16.04.2020 - 17:000

La WWE licenzia personale, compresi alcuni grandi wrestler

Tra i "tagliati" ci sono Kurt Angle, Karl Anderson e Luke Gallows

NEW YORK - La World Wrestling Entertainment (WWE), la principale federazione attiva nel settore, ha annunciato un piano di risparmio legato ai mancati introiti derivanti dalla pandemia di coronavirus.

Numerosi wrestler, arbitri, commentatori e produttori sono stati "scaricati" dalla società guidata da Vince McMahon. Tra i lottatori ci sono anche dei nomi molti noti, come Karl Anderson, Drake Maverick, Luke Gallows e Kurt Angle. Quest'ultimo, sei volte campione del mondo nonché medaglia d'oro olimpica nella lotta libera ad Atlanta 1996, ha ringraziato così su Twitter: «Volevo dire grazie alla WWE per il tempo che ho trascorso lì. Mi sono fatto molti nuovi amici e ho avuto l'opportunità di lavorare con così tante persone di talento. Per le Superstar, continuate a divertire l'universo WWE nel miglior modo possibile. Sono i migliori fan del mondo, è vero».

Gregory Shane Helms, oltre ai ringraziamenti, ha sottolineato che «i sono molte persone in questo mondo in situazioni molto peggiori della mia, quindi per favore non preoccupatevi troppo per me. Sarò sempre The Hurricane e sono sempre solo a un tweet di distanza».

Ma non mancano le polemiche: molti fan criticano la gestione della crisi da parte di McMahon, non solo le intervenute difficoltà economiche ma anche le varie decisioni prese nelle scorse settimane. «Non lo dovete difendere solo perché ha creato la compagnia» ha scritto sui social un utente arrabbiato.

La WWE starebbe cercando tagliare le spese fino a un terzo del totale, quindi gli addetti al settore non escludono che nei prossimi giorni possa arrivare notizia di ulteriori provvedimenti.

Il mondo del wrestling ha cercato di andare avanti alla meno peggio durante questa pandemia: l'ultimo WrestleMania, il numero 36, si è tenuto a porte chiuse nei primi giorni di aprile e lo stesso è stato fatto con gli episodi settimanali di Raw e SmackDown.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 22:51:50 | 91.208.130.89