keystone-sda.ch / STF (NEIL HALL)
Meghan e Harry pagheranno di tasca propria il personale di sicurezza, ora che sono in California.
STATI UNITI
30.03.2020 - 10:300

Harry e Meghan pagheranno per la propria sicurezza in California

Un portavoce della coppia ha commentato la dichiarazione su Twitter del presidente degli Stati Uniti

WASHINGTON - Il principe Harry e la moglie Meghan Markle non hanno in previsione di chiedere protezione alle autorità statunitensi, ora che si sono trasferiti a Los Angeles.

Lo ha fatto sapere un portavoce della coppia. Si attendeva un commento da parte loro, dopo che Donald Trump aveva twittato che, dopo il loro spostamento dal Canada, si poneva il problema di chi avrebbe garantito i fondi per la loro sicurezza. Su questo il presidente era stato chiarissimo: «Ora che hanno lasciato il Canada per gli Stati Uniti, gli Usa non pagheranno per la loro protezione. Sono loro a dover pagare!».

Per la propria sicurezza i duchi di Sussex useranno personale privato, il cui salario non sarà a carico dei contribuenti statunitensi.

Lo spostamento in California della scorsa settimana, nel pieno della pandemia di coronavirus che sta colpendo il pianeta, è stato fatto per avvicinare Meghan alla madre (tra l'altro Los Angeles è la città dove è cresciuta). Inoltre sarebbe giustificato anche con delle possibilità lavorative che dovrebbero interessarla a breve.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 00:30:48 | 91.208.130.86