Immobili
Veicoli

LOCARNOL’immagine e la parola 2020 mostra le sue carte fra workshop, proiezioni e cultura per tutti

03.03.20 - 12:30
Si terrà fra il 28 e il 30 marzo in varie location della città di Locarno, ospite d'onore sarà Alice Rohrwacher
Locarno Film Festival
L’immagine e la parola 2020 mostra le sue carte fra workshop, proiezioni e cultura per tutti
Si terrà fra il 28 e il 30 marzo in varie location della città di Locarno, ospite d'onore sarà Alice Rohrwacher

LOCARNO - È stato annunciato oggi il programma de L’immagine e la parola, spin-off primaverile del Locarno Film Festival. Ospite d'onore di questa ottava iterazione sarà Alice Rohrwacher, presente alla serata inaugurale del 28 marzo, e che sarà impegnata anche in un workshop a tema "green" con 8 giovani registi internazionali.

La rassegna, che si svolgerà dal 28 al 30 marzo, occuperà diverse location nella città: il PalaCinema, il cinema GranRex e la Biblioteca cantonale. La direzione artistica è affidata alla direttrice del Film Festival Lili Hinstin e curata da Daniela Persico con il coordinamento di Nathalie Solimano.

Da segnalare anche la proiezione dedicata ai bambini del 29 marzo (ore 10.00) al cinema GranRex, sullo schermo ci sarà "Clorofilla dal cielo blu" - serie cult RSI del 1984 - del regista svizzero Victor J. Tognola tratta dall'omonimo libro di Bianca Pitzorno.

Domenica 29 marzo alle 10.30, sempre al PalaCinema, Alice Rohrwacher terrà un incontro ripercorrendo la sua filmografia e la sua carriera cinematografica.

Per quanto riguarda il versante formativo, sono aperte le iscrizioni alle due masterclass: il primo incontro di sabato 28 marzo, dalle 13.30 alle 16.00 al PalaCinema di Locarno, sarà organizzato insieme alla Ticino Film Commission e avrà come protagonista il produttore e fondatore della società Tempesta Film Carlo Cresto-Dina, con cui si parlerà anche di ambiente e sostenibilità nell’industria cinematografica.

Per maggiori informazioni: Immagine e la parola | Primavera Locarnese

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE