Keystone (archivio)
REGNO UNITO
19.02.2020 - 12:430

Harry e Meghan non potranno più usare il marchio "Sussex Royal"

Lo annuncia il Daily Mail parlando di un divieto imposto dalla Regina dopo il passo indietro dei duchi

LONDRA - Harry e Meghan non potranno servirsi del marchio "Sussex Royal", da loro registrato per possibili usi commerciali o di raccolta fondi, dopo la decisione di rinunciare ai ruoli ufficiali di membri senior della famiglia reale britannica e trasferirsi per ora in Canada. Lo scrive il Daily Mail, tabloid della destra populista impegnato da tempo in una campagna ostile ai duchi di Sussex, e a Meghan in particolare.

Il giornale - in un vistoso titolo "esclusivo" di prima pagina appaiato a quello che esalta la stretta post Brexit del governo conservatore di Boris Johnson in materia d'immigrazione dall'Ue - annuncia "il divieto della Regina" a utilizzare il marchio come una decisione già presa, pur in assenza di conferme ufficiali da Buckingham Palace.

Nel testo, tuttavia, si limita a citare una fonte secondo la quale è stato deciso «di rivedere» la questione alla luce del passo indietro formale di Harry e Meghan. Ma con la precisazione che vi sono ancora «discussioni in corso» in casa Windsor: discussioni che coinvolgono la sovrana stessa e «alti funzionari» di palazzo.

La separazione - L'annuncio ufficiale del passo indietro di Harry e Meghan è arrivato lo scorso 13 gennaio. Nel comunicato di Buckingham Palace, la regina aveva però preannunciato un periodo di transizione in cui i duchi del Sussex trascorreranno del tempo in Canada e nel Regno Unito.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 05:10:28 | 91.208.130.85