keystone-sda.ch (Joel C Ryan)
Billie Eilish, 18 anni, è stata premiata ieri come migliore artista femminile internazionale.
+4
REGNO UNITO
19.02.2020 - 18:200

Billie Eilish in lacrime sul palco: «Mi sono sentita molto odiata»

La giovane cantante si è esibita ai Brit Awards e non ha saputo trattenere le emozioni quando è tornata sul palco per ritirare il suo premio

LONDRA - Billie Eilish è il volto di questo 2020. La giovanissima cantante ha aggiunto ieri un’altra serata da protagonista alla sua sempre più ricca collezione, esibendosi sul palco dei Brit Awards in una performance orchestrale - accompagnata dal leggendario compositore Hans Zimmer - del suo ultimo singolo “No Time To Die”, realizzato per la colonna sonora del prossimo film di 007.

Poco dopo l’esibizione, Billie Eilish ha fatto ritorno sul palco per ritirare il premio come migliore artista femminile internazionale e, visibilmente emozionata, si è rivolta al pubblico dell’02 di Londra: «Voglio condividere con voi qualcosa a cui stavo pensando proprio due secondi fa. Ultimamente mi sono sentita molto odiata. Ma quando ero sul palco e ho visto tutti voi che mi sorridevate… Mi è venuta voglia di piangere. E ora voglio piangere. Quindi grazie», ha detto con voce strozzata fra gli applausi.

L’artista in un’intervista rilasciata ieri alla BBC ha rivelato di essersi allontanata dai social, troppo carichi di odio nei suoi confronti. In particolare, ha smesso di leggere i commenti lasciati sotto i suoi post su Instagram: «È strano, più fai cose fighe e più trovi persone che ti odiano».

keystone-sda.ch (Joel C Ryan)
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:03:44 | 91.208.130.89