MIDNIGHT LOVERS
The Midnight Lovers & The Horny Horns saranno i protagonisti dello show di apertura di Rabadan.
BELLINZONA
17.02.2020 - 06:000
Aggiornamento : 09:28

Pronti per un Rabadan a tutto rock 'n' roll?

The Midnight Lovers & The Horny Horns saranno protagonisti dello show di apertura di giovedì 20 febbraio

BELLINZONA - Giovedì 20 febbraio dalle 22.15 andrà in scena a Bellinzona, nel Capannone Eventi, lo spettacolo di apertura di Rabadan. Special guest musicali saranno The Midnight Lovers & The Horny Horns. Ne abbiamo parlato con Igor "Pescia" Pesciallo, voce e contrabbasso della formazione.

È la vostra prima volta a Rabadan?
«No, abbiamo già suonato allo show di apertura del 2017, ma eravamo solo come Midnight Lovers, in quartetto. Questa volta, invece, ci sarà anche la sezione fiati».

In quanti sarete sul palco?
«In otto. Oltre a me ci sono Max Lee voce e piano, Luca "Marty McFly" alla chitarra, Simo alla batteria, Riffo al sax baritono, Francesco al sax tenore, Robi alla tromba mentre al trombone, al posto di Vito, per questa volta ci sarà Ferro».

È impegnativo gestire, oltre al gruppo standard, anche i fiati?
«È un bel cambiamento. Di noi membri del quartetto uno solo sa leggere la musica, ma per unire la sezione fiati bisogna seguire uno schema prestabilito e ci vuole lo spartito. È più complicato ma più interessante, da entrambi i lati. Noi (quartetto) dobbiamo imparare a essere più "disciplinati" e non andare "alla carlona" come facevamo prima. Loro (sezione fiati) devono realizzare che siamo in un concerto live e non in Civica (ride, ndr). Devono riuscire a essere un po' più sciolti e a lasciarsi andare. Se vogliono fare un minimo d'improvvisazione non succede nulla!».

Esibirvi a un Carnevale vi porta a fare delle modifiche al vostro repertorio?
«Normalmente no. Abbiamo un repertorio di due ore e, nell'oretta della nostra esibizione, spareremo le nostre cartucce migliori. Quelle che la gente conosce e sulle quali sappiamo che si balla».

Ad esempio?
«Con "Rock Around the Clock" di Bill Haley & His Comets si va sul sicuro. Ma il brano che "tira" sempre di più, non solo in contesto carnevalesco, è "Whole Lotta Shakin' Goin' On" di Jerry Lee Lewis».

Sarà l'unico Carnevale a cui prendete parte quest'anno?
«Sì, abbiamo deciso di puntare solo su Rabadan. Altri organizzatori ci hanno chiamato, ma abbiamo detto di no».

Salirete sul palco con dei costumi particolari?
«Solitamente abbiamo il nostro abito di scena, ma per carnevale c'è libertà di scelta! Il sassofonista tende a vestirsi da Gene Simmons dei Kiss (ride, ndr)».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 10:46:42 | 91.208.130.85