Keystone
BELGIO
27.01.2020 - 18:510

L'ex re del Belgio è il padre biologico di Delphine Boel

Alberto II si era sempre rifiutato di fornire il proprio Dna

BRUXELLES - L'ex re del Belgio Alberto II, 85 anni è il padre biologico di Delphine Boel, la donna che da anni sostiene di essere sua figlia. Lo hanno rivelato i risultati del test del Dna a cui l'ex sovrano si è sottoposto. Lo scrive la stampa locale.

Il 16 maggio scorso la Corte d'appello di Bruxelles aveva stabilito che Alberto II - che ha abdicato nel 2013 per motivi di salute in favore del figlio Philippe - avrebbe dovuto pagare 5000 euro (5344 franchi al cambio attuale) di multa per ogni giorno in cui si fosse rifiutato di fornire il suo Dna. E così è stato fino a maggio dello scorso anno quando alla fine l'ex re ha deciso di sottoporsi agli esami genetici.

Il reale belga non aveva mai negato pubblicamente di essere il padre di Delphine Boel, ma si era rifiutato di fornire il Dna.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 01:37:21 | 91.208.130.86