Foto Amanda Peduzzi
Under Changeover in concerto venerdì 17 al Teatro Foce di Lugano.
ULTIME NOTIZIE People
BELGIO
35 min
L'ex re del Belgio è il padre biologico di Delphine Boel
Alberto II si era sempre rifiutato di fornire il proprio Dna
FOTO
STATI UNITI
1 ora
Ariana Grande ai Grammys aveva addosso 8 milioni di gioielli
Esosa? Sì, ma in ottima compagnia. Le stelle della musica, infatti, si sono affrontate all'ultimo carato (e all'ultimo... zero)
ITALIA
3 ore
Belen, i complimenti per il topless di Laura Chiatti
L’attrice festeggia con una foto hot e commenti illustri il milione di follower
SVIZZERA
9 ore
Fra i premiati ai Grammy c'era pure uno svizzero
Ovvero il produttore e compositore Al Walser che probabilmente non conoscevate ma non è proprio un estraneo agli Oscar della musica
FOTO
STATI UNITI
10 ore
Grammy, Billie Eilish fa la storia e si porta a casa (quasi) tutto
La giovanissima star ha trionfato nelle quattro “grandi” categorie. È la prima donna e l’artista più giovane di sempre a riuscirci
FOTO E VIDEO
CANTONE
13 ore
Joyss e quelle risposte che abbiamo dentro di noi (ma non lo sappiamo)
Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con la giovanissima cantautrice ticinese: «Mi piace osservare il mondo, anche se fa un po' paura»
REGNO UNITO
1 gior
Instagram: Harry e Meghan superano William e Kate
I post della coppia "non più reale" sono decisamente più letti e condivisi
SVIZZERA
1 gior
Un record goloso: torta da 4 metri di diametro e 241 kg di peso
Dieci pasticceri si sono dati da fare per ben tre giorni
STATI UNITI
1 gior
Tarantino dice basta: «Fare film è una cosa da giovani»
Il regista americano intende abbandonare la camera da presa per poter dedicare più tempo alla scrittura e alla famiglia
LUGANO
15.01.2020 - 06:010

Un'immersione totale nell'universo di Under Changeover

È ciò che promette il concerto di venerdì 17 gennaio al Teatro Foce

LUGANO - Il nuovo appuntamento della rassegna di musica Raclette porta in scena un viaggio sonoro e visivo tra ipnotiche atmosfere elettroniche.

Il protagonista del concerto di venerdì 17 gennaio è Under Changeover. Abbiamo intervistato colui che sta alle spalle di questo progetto, ovvero il musicista Adriano Iiriti.

Cosa deve aspettarsi lo spettatore?
«Questa volta, a differenza dei miei concerti canonici, implementerò delle visuals. Musica e immagini dovrebbero far sì che chi viene ad ascoltare riesca a immergersi pienamente nel genere elettronico che propongo».

C'è un motivo per cui questo live si tiene al Teatro Foce e non al vicino Studio?
«È stata una scelta legata all'acustica di queste due sale. Il suono all'interno del Teatro è totalmente diverso».

Che tipo di visuals verranno proiettate?
«Riprenderanno quelle del mio singolo "A Spark". Quel videoclip era stato prodotto da Andrea Masciadri ed è proprio lui che sta curando la parte visiva. Sarà quindi qualcosa di nuovo, ma che si muove nella stessa direzione».

L'apertura dello show è affidata a UFO Over...
«Lui farà un dj set, nel quale dovrebbe riprendere brani di artisti ambient e li remixerà. Dovrebbe esserci spazio anche per suoi pezzi».

Per chi ti scopre oggi, come descrivi la tua musica?
«Nasco come pianista e all'inizio dicevano che assomigliavo molto a Nils Frahm. Poi mi sono avvicinato molto all'elettronica, mantenendo un approccio "da composizione". La mia musica non è costruita su loop: suono dall'inizio alla fine nei miei concerti. Nell'elettronica mi avvicino molto alla minimale, in quello che può essere l'esempio di Terry Riley, ad esempio».

Quindi nel tuo live troveranno spazio anche elementi minimal e techno?
«Certo. Di solito inizio con brani strumentali, poi passo a pezzi più da club, che diventano sempre più una costante verso la fine del concerto. Mantenendo sempre quella che è la mia cifra stilistica personale».

Quali brani interpreterai?
«Suonerò il mio disco del 2018, più i due singoli pubblicati nel 2019».

Oltre a questo concerto, cosa c'è nel tuo futuro prossimo?
«Sto registrando un nuovo album nel mio studio qui a Lugano in maniera completamente indipendente - niente etichetta né booking agent - e al contempo sto facendo avanti e indietro da Berlinò: lassù gli darò gli ultimi ritocchi».

Quando dovrebbe vedere la luce?
«In teoria nel 2021».

Hai già altri concerti pianificati?
«Sì, sto programmando tutta la mia attività dal vivo. Per il momento non c'è niente in Ticino, ma ho diverse date all'estero».

Prevendita in corso su Biglietteria.ch.

Foto Margherita Rocchi
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-27 19:26:48 | 91.208.130.89