TIO/20MIN/GIORDANO
A spasso tra le vetrine di Via Nassa con Camilla Neuroni.
+ 1
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
17 ore
Riesplode l'amore tra Channing Tatum e Jessi J
Dopo essersi lasciati nello scorso mese di dicembre, la coppia ha deciso di riprovarci e sembra fare sul serio
ITALIA
1 gior
Il sogno della Gerini: «A 48 anni vorrei un terzo figlio»
In una recente intervista ha parlato delle sue relazioni importanti e di quella mezza storia con Carlo Verdone
STATI UNITI
1 gior
L'ex di Amy Schumer sta vivendo con lei... e suo marito
La bizzarra situazione è in parte giustificata per lavoro ma... non troppo: «Per me è come un'adolescenza sospesa», spiega lui
STATI UNITI
1 gior
Billie Eilish si era quasi tolta la vita: «Non credevo di arrivare a 17 anni»
La popstar ha parlato del suo 2018 infernale e dei suoi problemi di salute mentale: «Ero vuota e senza gioia di vivere»
ITALIA
1 gior
Belen e gli scatti da piccola diva
L’argentina ha postato alcune foto della sua infanzia: «Non è cambiato niente»
CANTONE
1 gior
Tre ticinesi a Parigi, nel nome dell'arte
Visarte-Ticino ha selezionato tre artiste per la residenza nella capitale francese da luglio 2020 a giugno 2021
STATI UNITI
1 gior
Bill Murray tornerà ad acchiappare i fantasmi
Mancava solo la sua conferma per "Ghostbusters: Afterlife", e ora è arrivata
LUGANO
1 gior
Dieci anni di Block Party: «Il primo lo finanziammo con la tredicesima»
L'inizio, il momento più esaltante e quello più difficile. In vista di sabato sera ne ripercorriamo la storia con Moko e Costa della Big Bang Family
LOCARNO
1 gior
Ligabue arriva a Moon&Stars
Il rocker italiano sarà il protagonista della serata che chiude il festival
LUGANO
06.12.2019 - 06:010
Aggiornamento : 06:41

Nella lussuosa Via Nassa con la star ticinese di "Riccanza"

Capricciosa ed esagerata. La 25enne Camilla Neuroni, nota per le sue dichiarazioni sconcertanti sugli «svizzeri tutti ricchi» a MTV Italia, si racconta in un video tra le vetrine più “in”

LUGANO – Spendacciona, viziata. Esagerata. Potrebbe essere definita così, Camilla Neuroni, 25enne cresciuta a Lugano, nota per la sua partecipazione al reality di MTV Italia, Riccanza, e per
le sue dichiarazioni sconcertanti sugli “svizzeri tutti ricchi”. Camilla ha accettato di mettersi in gioco davanti alle telecamere di Tio/ 20 Minuti. L’abbiamo portata in Via Nassa. La strada più “in” della Città sul Ceresio.

Per una malata di shopping compulsivo chissà che tentazione questa via…
«I malati di shopping compulsivo vanno dallo psicologo. Io faccio tanto shopping, ma dallo psicologo non ci vado».

Diamo un’occhiata alle vetrine?
«Mi piace tutto. I bracciali, gli anelli…».

Costano un occhio della testa. Chi ti compra queste cose?
«Tante arrivano dalla mamma. E quando il papà fa un regalo alla mamma, mi metto in mezzo anche io, così qualcosa arriva anche a me. Sono furba».

A "Riccanza" siete tutte capricciose. Camilla Neuroni è capricciosa anche nella vita?
«Sì molto. Capricciosissima».

Deve essere difficile essere il tuo fidanzato.
«Praticamente impossibile».

Il tuo uomo ideale?
«Quello che lavora tanto, tantissimo. E che al weekend mi porta a fare shopping».

Camilla, hai tanti spasimanti?
«Sì. Li avrei anche se non fossi famosa. C’è chi continua a fare commenti sulle mie labbra, per un piccolo lifting».

Da uno a cento, quanto ti senti bella?
«Mille, ovvio».

Sei sempre più odiata. Come va con gli haters?
«Ce ne sono tanti. Però qualsiasi persona che sia famosa ne ha. Se non li hai, non sei famosa».

In passato hai partecipato a Miss Earth Svizzera. Ti capita di fare beneficenza?
«Nel mio piccolo sì. Magari do vestiti, soldi… La mia famiglia ha adottato diversi bambini a distanza».

Quella che indossi è una pelliccia vera?
«Non si può dire. Amo gli animali, però esistono anche le pellicce…».

Cosa fa una persona come te a Natale?
«Prima vado in America. E poi ai Caraibi. Sempre con la famiglia. L’importante è stare con la famiglia».

Pensi ancora che non esistano i poveri in Svizzera?
«Per strada non si vedono. Non è come a Milano, insomma».

Guardati attorno. Quali sono i tuoi marchi preferiti?
«Cartier, Prada, Les Ambassadeurs. Poi anche Philipp Plein…».

Ma Philipp Plein mangia le pizze alle undici di sera con i suoi dipendenti. È un uomo eticamente discutibile…
«Io lo adoro. Lui lavora giorno e notte. Fa bene. Ha il lavoro nel sangue, si vede. Non come me».

TIO/20MIN/GIORDANO
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-26 09:40:29 | 91.208.130.86