Keystone
Al rapper italiano è stata riscontrata una demielinizzazione
ITALIA
05.12.2019 - 14:400

Fedez confessa: «Sono a rischio sclerosi multipla»

Il rapper italiano lo ha rivelato in un'intervista che andrà in onda questa sera: «Ora devo scegliere le mie battaglie»

di Redazione

MILANO - Rivelazione molto personale per Fedez nella puntata di questa sera de “La Confessione” sulla Nove. Intervistato da Peter Gomez, il rapper italiano ha spiegato di essersi sottoposto a un esame che ha rivelato che è a rischio di sviluppare la sclerosi multipla.

«È successo un evento importante, difficile, che mi ha fatto capire quali sono le mie priorità», ha affermato il 30enne rispondendo a una domanda su cosa avesse in progetto per il futuro. «Durante una risonanza magnetica mi è stata trovata una cosa chiamata “demielizzazione” nella testa - ha rivelato -. La “demielizzazione” è quello che avviene quando hai la sclerosi multipla (il nome del fenomeno è, in realtà, demielinizzazione, ndr)».

Con la voce rotta, Fedez ha continuato: «Ti trovano questa cosa e ti dicono “Guarda, devi stare sotto controllo perché questa cosa può essere, come no, che si tramuti in sclerosi”». La scoperta, ha ammesso, è stata per lui motivo di iniziare un percorso «per migliorare e, soprattutto, per scegliere le mie battaglie».

La sclerosi multipla è una patologia neurologica cronica che colpisce il sistema nervoso centrale. Può provocare disturbi della vista, del linguaggio, dell’equilibrio, della sensibilità, spossamento, debolezza o rigidità muscolare, depressione, dolori, disturbi della vescica e dell’intestino e disfunzioni sessuali con decorsi molto variabili da un paziente all’altro. Come ricorda la Società svizzera sclerosi multipla, nel nostro Paese circa 15mila persone convivono con questa malattia infiammatoria del sistema nervoso. La patologia è tipicamente diagnosticata tra i 20 e i 40 anni di età e si manifesta generalmente dopo questo periodo. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-29 05:30:01 | 91.208.130.85