Bang ShowBiz
ITALIA
03.12.2019 - 19:140

Elettra Lamborghini: «Vorrei cambiare il mio cognome»

L'ex giudice di The Voice si è lasciata andare a diverse confessioni intime

di Redazione
Bang ShowBiz

MILANO - Viene considerata una trasgressiva, una "mangiauomini", ma questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Elettra Lamborghini è tornata a ribadire di essere una ragazza "normale" e che anzi la definizione "fi*a di legno" che le hanno dato a Bologna, sua città natale, corrisponde a come lei sente di essere veramente. «Oggi sono innamorata. Non sono una mangiauomini come tanti mi etichettano, a Bologna mi conoscono come una 'fi*a di legno'. Da ragazzina avevo un'amica del cuore che stava con un ragazzo da tre anni senza avergliela mai data. Per me, era invincibile», ha detto intervistata da 'Libero'.

«Secondo me, meno la dai e più sei fi*a. Dico sempre che sono 'una Lamborghini km zero'. E consiglio a tutte le ragazze di fare così», ha poi aggiunto. Ma quanti uomini ha avuto nella sua vita? «Non si possono contare. Dopo 6 mesi li mollavo senza averci fatto niente. Dicevo ai fidanzatini che non gliel'avrei data finché non fossi stata sicura dei miei sentimenti. Se uno ti ama, ti ama a prescindere».

La 25enne ha poi detto che il suo ingombrante cognome è per lei un peso. «Se avessi potuto lo avrei cambiato. Non è semplice: ti chiedi se le persone si avvicinano a te per come sei o per come ti chiami. In realtà, sono 'pane, burro e marmellata' (canticchia sorridendo, ndr), una normale. Conosco persone che ostentano ricchezza ma che in fondo non sono felici. In Italia c'è un po' di invidia sociale ma me la cavo sempre con la simpatia», ha fatto sapere. Sul suo nome invece ha voluto sottolineare: «Le persone pensano che sia un nome d'arte e invece è il mio».

Parlando di cosa avrebbe voluto fare se non avesse sfondato in tv e nella musica, ha detto: «Medicina o psicologia. Mi piace ascoltare. Ero brava a scuola. Studiavo poco ma andavo benissimo. Creavo problemi, non sul profitto». Intanto però si prepara, forse, a sbarcare a Sanremo 2020 come concorrente in gara: «Si dicono tante cose... non posso dire nulla». E poi se dovesse arrivare una chiamata da Maria De Filippi, ci sarebbe spazio per una collaborazione. «Amici lo farei. Mi piace aiutare i ragazzi e mi riempie d'orgoglio quando riescono a fare quello che vogliono fare», ha concluso l'ex giudice di The Voice.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 16:18:11 | 91.208.130.86