BANG SHOWBIZ
Robert Pattinson ha un metodo di lavoro fuori dal comune.
STATI UNITI
21.10.2019 - 19:000

Per amore del lavoro Robert Pattinson si è ubriacato sul set

L'attore è stato lodato dal collega Willem Dafoe: «È un buon osservatore, sa come deve fare le cose, una volta è arrivato a farsi male da solo»

LOS ANGELES - Robert Pattinson ha molto impressionato Willem Dafoe, il co-protagonista del suo ultimo film, "The Lighthouse", durante la lavorazione della pellicola. L'attore britannico sul set ha infatti utilizzato dei metodi piuttosto insoliti per cercare di migliorare la sua performance attoriale.

Parlando di Pattinson durante un'intervista rilasciata alla rivista "Esquire", Willem ha dichiarato: «Lui è uno che per recitare al meglio una scena si butterebbe da un'imbarcazione solo per provare la stessa sensazione che ha un uomo che sta affogando e poi ripeterla sul set. Il che, per questo ruolo, è perfetto dato che interpreta una persona totalmente folle e priva di controllo. Solo che io l'ho trovato strano come modo per prepararsi a recitare. È un buon osservatore, sa come deve fare le cose, una volta è arrivato a farsi male da solo, a picchiarsi e si è addirittura infilato due dita in gola per girare una scena e renderla più credibile».

Lo stesso Pattinson ha poi confermato di avere un metodo di lavoro fuori dal comune. «Mi sono anche ubriacato poco prima del ciak. In pratica avevo perso i sensi. È folle. Mi sono fatto la pipì addosso. Una cosa rivoltante. Stavo malissimo, volevo sgattaiolare via e vomitare in un angolo. Tutti pensavano che io stessi solo recitando ma a un certo punto sono dovuto scappare via per dare di stomaco sul serio», ha spiegato.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 05:48:48 | 91.208.130.87