keystone-sda.ch/STR (NINA PROMMER)
+ 10
STATI UNITI
23.09.2019 - 07:550

Emmy Awards 2019, ecco tutti i vincitori

Games of Thrones si è congedata con onore, aggiudicandosi la statuetta per la miglior serie drammatica

LOS ANGELES - Il Trono di Spade conquista l'oscar della tv più ambito: l'Emmy come miglior serie del genere drammatico. È la quarta volta che la serie di HBO si aggiudica l'ambito riconoscimento.

Nonostante questo per Trono di Spade la 71/a edizione degli Emmy è trascorsa in modo più 'tranquillo' delle attese. A stravincere la serata è stata 'Fleabag', incoronata miglior serie nella categoria commedie: la produzione inglese è stata la protagonista della notte con Phoebe Waller Bridge, la creatrice e scrittrice della serie, che si è aggiudicata anche il titolo di miglior attrice. La cerimonia sancisce il successo di HBO su Netflix, battuta 32 premi a 27. Amazon conquista 15 titoli.

Gli Emmy incoronano anche Bill Porter, la star di 'Pose', premiato come miglior attore protagonista nella categoria drama: è la prima volta che un afroamericano apertamente gay vince il riconoscimento. "Sono contento di aver vissuto abbastanza a lungo per vedere questo giorno" dice Porter sul palco con il premio in mano.

Raggiante anche Michelle Williams, premiata come miglior attrice in una miniserie per 'Fosse/Verdon'. Ricevendo il premio, Williams ha ringraziato Fox e i produttori della serie tv per "averla sostenuta e per averla pagata" in modo adeguato, nello stesso modo con cui sono retribuiti i suoi colleghi uomini.

L'attrice si è più volte pronunciata per la parità nei compensi: "ritengo" questo premio "come il riconoscimento di quanto è possibile quando si crede in una donna, quando la si fa sentire sicura di dar voce ai suoi bisogni e la si rispetta abbastanza da ascoltarli" spiega Williams.

La notte degli Emmy riporta alla ribalta anche il caso dei cinque ragazzi afroamericani accusati di aver stuprato una ragazza a Central Park nel 1989 e poi scagionati. Jharrel Jerome ha vinto l'Emmy come miglior attore protagonista in una miniserie per 'They See Us', la produzione di Netflix sui cosiddetti 'Central Park 5'.

Evidentemente emozionato Jerome ha dedicato il premio ai cinque ragazzi afroamericani: "Questo è per Raymond, Yousef, Antron, Kevin e King Corey Wise. Grazie, è un onore" dice Jerome. I ragazzi invitati alla cerimonia si alzano, alcuni scoppiano in lacrime, altri alzano il pugno.

keystone-sda.ch/STR (NINA PROMMER)
Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-20 22:22:40 | 91.208.130.85