Keystone
Dave East.
STATI UNITI
19.09.2019 - 17:000

Il “ménage à trois” del rapper finisce a pugni e bottiglie lanciate

Una notte da dimenticare per Dave East, denunciato per percosse. L’avvocato però lo difende: «Nessun gesto violento da parte sua»

LAS VEGAS - Si dice: ciò che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas. La regola non scritta però non sempre funziona. Ne sa qualcosa Dave East, protagonista lo scorso fine settimana di un incontro a luci rosse con due ragazze finito male. Il rapper di New York, come riportato da TMZ, è infatti stato denunciato per percosse.

Dal canto suo, il rapper ha puntato il dito contro una delle due giovani invitate nella sua stanza. Questa, offesa per non aver ricevuto sufficienti attenzioni (secondo la versione fornita alla polizia), avrebbe iniziato a lanciare alcune bottiglie da un lato all’altro della stanza, colpendo East alla testa, ad un braccio e ad una gamba, come testimoniato da alcune ferite.

Differente invece il racconto della ragazza, che ha riferito alle autorità di un diverbio sorto nel bel mezzo del “ménage à trois”, a seguito del quale il rapper l’avrebbe colpita con alcuni pugni. Questa sarebbe quindi scappata in bagno per poi chiamare la polizia. Una versione contestata dal legale di East, che ha inoltre sottolineato come il suo assistito non sia stato protagonista di alcun gesto violento, ma anzi si sarebbe limitato a prendere la ragazza per un braccio e ad accompagnarla fuori dalla stanza d’hotel.

Entrambi i protagonisti della vicenda sono stati denunciati per il reato minore di percosse. Nessuno è stato però arrestato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-12 21:44:49 | 91.208.130.86