ITALIA
16.09.2019 - 13:000

Furto alla Rinascente: Marco Carta chiede il rito abbreviato

Il processo, che inizia venerdì, si svolgerà quindi a porte chiuse e il cantante potrà godere di uno sconto di pena

MILANO - Il cantante italiano Marco Carta chiederà di essere processato con rito abbreviato per il furto alla Rinascente per il quale era stato fermato insieme a un’amica.

Come riporta il Corriere della Sera, il suo legale, Simone Ciro, depositerà una richiesta in tal senso in occasione della prima udienza del processo, che si terrà venerdì 20 settembre. Il procedimento dovrebbe quindi svolgersi a porte chiuse e garantire al 34enne uno sconto di pena. 

Il 31 maggio scorso, l’artista sardo - vincitore a Sanremo nel 2009 con “La forza mia” - era stato fermato con un’amica 53enne mentre tentava di uscire dal celebre grande magazzino milanese con 1’200 euro di magliette rubate cui erano stati rimossi gli antitaccheggio. Nei giorni successivi il giudice non aveva convalidato l’arresto.   

   

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-25 07:18:06 | 91.208.130.85