keystone-sda.ch/STR (NINA PROMMER)
Il team di "Queer Eye" con i premi della serata.
STATI UNITI
15.09.2019 - 17:300
Aggiornamento : 18:39

Per i programmi televisivi degli Emmy premi dal sapor d'arcobaleno

Trionfa la serie-culto di Netflix "Queer Eye" e anche "RuPaul's Drag Race". Riconoscimento postumo anche ad Anthony Bourdain

LOS ANGELES - Un'edizione degli Emmy “tecnici” con una spruzzata di Lgbtq quella di sabato sera a Los Angeles.

Fra i programmi tv più premiati, infatti, le serie-culto di Netflix “Queer Eye” (4 statuette) e “RuPaul's Drag Race” (quarto premio consecutivo per miglior presentatore).

Fra gli altri allori da segnalare i due postumi assegnati al programma di Anthony Bourdain “Parts Unknown”. Dopo l'Oscar di quest'anno, riconoscimento anche per il documentario sulla scalata “Free Solo” di National Geographic.

Statuetta come miglior telefilm animato pure ai mitici "Simpson". E, intanto, c'è grande attesa per gli Emmy delle serie, previsti per domenica prossima 23 settembre.

keystone-sda.ch/STR (NINA PROMMER)
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 09:37:14 | 91.208.130.87