Keystone / AP
REGNO UNITO
03.09.2019 - 18:200

Meghan Markle: una ne fa, cento ne combina

L'agenzia di Hollywood scelta dalla duchessa per migliorare la sua immagine ha avuto fra i suoi clienti Harvey Weinstein e Michael Jackson. Scavalcati gli esperti di corte

LONDRA - Il suo obiettivo era quello di migliorare la sua immagine, offuscata da diverse polemiche sulle sue scelte e sui suoi comportamenti. Ma Meghan Markle si è tirata la zappa sui piedi. L’agenzia scelta per dare una raddrizzata alle sue relazioni pubbliche -  scavalcando e facendo innervosire Buckingham Palace - è quella che ha avuto come clienti Harvey Weinstein e Michael Jackson, due nomi che fanno subito arricciare il naso e non fanno certo pensare a qualcosa di trasparente e privo di lati oscuri.

Si tratta della Sunshine Sachs, agenzia di Hollywood che già è stata al servizio della duchessa quando ancora era un’attrice della serie televisiva Suits. Sono comunque diversi i nomi di celebrità che hanno richiesto le loro competenze: da Justin Timberlake a Leonardo DiCapri, da Bon Jovi agli Aerosmith, e tanti altri ancora.

Alcune perplessità si sono quindi levate proprio da Kensington Palace, soprattutto dato che Meghan ha già un’assistente che cura la sua immagine, ovvero Sara Latham, in passato al fianco di Bill e Hillary Clinton. L’unica spiegazione data ufficialmente è stata che l’agenzia si occuperà del lancio della nuova fondazione benefica dei duchi di Sussex anche negli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 18:22:07 | 91.208.130.87