PICKLEDTHOUGHTS.NET / BEAU PEARSON/
Victoria Vassos, 22 anni, dal Ticino fino allo Utah.
CANTONE / STATI UNITI
29.08.2019 - 06:010

La danza porta una ticinese a Salt Lake City

Prestigioso riconoscimento per Victoria Vassos, 22enne ballerina classica di Arbedo

ARBEDO-CASTIONE - Dal Ticino agli Stati Uniti per amore della danza. Victoria Vassos, ballerina di danza classica, è riuscita grazie al suo talento e alla sua perseveranza a firmare un contratto da professionista con il Ballet West di Salt Lake City e ha aggiunto un altro prestigioso tassello al suo curriculum.

«Già all'età di 8 anni diceva di voler fare della danza classica la sua vita – fa notare la mamma Tatiana Conedera – e ha messo tutta la passione e l'energia nel percorso che ha compiuto. Come famiglia l'abbiamo sempre appoggiata e siamo felici per lei».

Victoria ha iniziato con il balletto nel 2001 nell'Area Danza Bellinzona sotto l'egida della maestra Mi Jung. A 14 anni si è iscritta alla Staatliche Ballet Schule di Berlino, dove si è diplomata a pieni voti in danza classica. L'esperienza di vita in Germania, dove ha conseguito anche la maturità tedesca e il Bachelor of Art, è stata il trampolino di lancio per la sua carriera. Segue nel 2015 il trasferimento a New York, dopo la partecipazione al Prix de Lausanne (la manifestazione più prestigiosa per le giovani leve della danza classica mondiale). Il percorso di crescita è proseguito con la qualificazione per la finale dello YAGP Youth American Grand Prix, concorso mondiale per i talenti della specialità. E la ballerina di Arbedo è riuscita ad entrare addirittura nei primi dodici classificati. Anche grazie a questo risultato il direttore artistico del Ballet West di Salt Lake City, Adam Sklute, le ha offerto un contratto nella quotata compagnia di danza dello Utah.

«Ho mantenuto il focus sul mio obiettivo – sorride Victoria Vassos – e sono naturalmente molto soddisfatta. Il Prix de Lausanne è stata la mia prima grande conquista e mi ha aiutato a continuare con determinazione. Ora sono concentrata sul mio lavoro negli Stati Uniti».

Victoria si allena fino a 8 ore al giorno ed è seguita dal padre Christos (docente di educazione fisica e terapista sportivo), dalla mamma Tatiana (maestra di sport) e dalla sorella maggiore Ilectra di 25 anni, pure diplomata in danza (moderna) alla Martha Graham Contemporary School di New York. È rimasta una ragazza semplice che parla dialetto ticinese (oltre a italiano, greco, tedesco e inglese) e appena torna a casa si gusta il suo piatto preferito, il risotto ai funghi. «Sono legata al Ticino e alle nostre tradizioni, le mie amiche più strette vivono a Bellinzona. La mia vita è la danza classica e vado dove mi porta».

 

BEAU PEARSON
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-28 23:57:00 | 91.208.130.89