CANTONE / ITALIA
30.07.2019 - 12:000

Ferrari ce l'ha con Philipp Plein

La casa automobilistica non ha gradito alcuni post dello stilista, che non l'ha presa per niente bene

LUGANO - C'è una querelle in corso tra Ferrari e Philipp Plein. A renderlo noto è stato lo stilista tedesco, che ha postato su Instagram una foto di una lettera speditagli da uno studio di avvocati per conto della casa automobilistica di Maranello.

In sostanza Ferrari ritiene che Plein abbia fatto pubblicita a suoi prodotti sfruttando in maniera indebita il marchio del Cavallino rampante. Si tratta in particolare di una linea di calzature sportive: in un paio di foto e in un video si vede Plein che ritrae il suo parco di veicoli di lusso e sul cofano della sua ormai celebre Ferrari verde è posato un paio di scarpe. Lo studio legale Orsingher Ortu ha rilevato «l'indesiderata connessione tra i marchi registrati Ferrari da una parte, e la linea di scarpe Philipp Plein dall'altra». La richiesta è di far sparire da tutti i media (siti o social che siano) le immagini incriminate.

Plein ha reagito con sbigottimento alla richiesta: «Ho ricevuto una lettera d'amore dagli avvocati di Ferrari» ha scritto su Instagram «nella quale mi chiedono di cancellare la foto della mia auto personale con sopra le mie scarpe! Non ho parole per esprimere quanto sono deluso e disgustato da questa ingiusta e totalmente inappropriata accusa contro di me... Ovviamente amo le auto e specialmente le Ferrari! Ho acquistato la mia prima Ferrari 10 anni fa e recentemente ne ho presa una a mia madre come regalo di compleanno! Penso che sia assolutamente ridicolo per un buon cliente ricevere una lettera come questa da un'azienda come Ferrari!». Infine un messaggio diretto al Ceo della casa automobilistica, Louis Carey Camilleri: «Se vuole continuare a minacciare i suoi fedeli clienti con lettere come questa da parte dei suoi legali perderà il sostegno di molti fan».

Plein, stando a quanto ha pubblicato sui social, non sembra avere molta intenzione di levare foto e video...

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-19 23:29:34 | 91.208.130.87