BANG SHOWBIZ
Sylvester Stallone non vanta alcun diritto su "Rocky".
STATI UNITI
24.07.2019 - 19:000

Non avere i diritti di "Rocky" fa infuriare Sylvester Stallone

«Sono scioccato del fatto di non aver mai ottenuto niente di più. Mi è stato detto che ero stato pagato e che non dovevo pretendere altro» ha dichiarato la star di Hollywood

LOS ANGELES - Sylvester Stallone è furioso per il fatto di non possedere alcun diritto sui film della saga cinematografica di 'Rocky'. L'attore 73enne non solo è stato protagonista della prima pellicola del 1976, ma ha anche scritto la sceneggiatura. Quel film ottenne 10 nomination agli Oscar, vincendo nelle categorie 'Miglior Film', 'Miglior Regia' e 'Miglior Montaggio'. La superstar odia però il fatto di non avere alcun titolo per rivendicare una parte dei diritti per la sua famiglia.

Parlando con il magazine 'Variety' ha detto: «Non ho alcun diritto su "Rocky". Ogni parola, ogni sillaba, ogni errore grammaticale era colpa mia. Sono scioccato del fatto di non aver mai ottenuto niente di più. Mi è stato detto che ero stato pagato e che non dovevo pretendere altro. Ero furioso». Dal 1976 sono stati realizzati ben otto film su Rocky, compresi due spin-off. Ma Stallone ha ammesso che sebbene ritenga di meritare una porzione degli introiti sui diritti della saga, quando iniziò a recitare era molto giovane e naif e non voleva pretendere troppo rischiando di creare problemi.

Inoltre il produttore Irwin Winkler ritiene che Stallone abbia guadagnato abbastanza dai film di Rocky nel corso degli anni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 20:36:54 | 91.208.130.87