Bang ShowBiz
ITALIA
20.07.2019 - 08:000

Selvaggia Lucarelli e l'infanzia senza lussi: «Il nostro frigo era sempre vuoto»

La giornalista ha raccontato che la sua infanzia vissuta a Civitavecchia è stata molto spartana

ROMA - Selvaggia Lucarelli ha rivelato che la sua infanzia vissuta a Civitavecchia non è stata di certo particolarmente "lussuosa", visto che i suoi genitori avevano uno stile di vita piuttosto spartano. «A casa nostra il frigo era sempre desolatamente e malinconicamente vuoto. Da noi il superfluo era considerato veramente superfluo», ha spiegato la giornalista durante un'intervista rilasciata al settimanale "Oggi".

La 44enne ha poi aggiunto che i suoi genitori si potevano permettere pochi lussi. «Un piccolo lusso che si può considerare è che quando avevo la febbre mio padre si presentava con l'aranciata perché credeva che la bibita gassata contenesse molte vitamine. Comunque era concessa una sola bottiglietta», ha detto Selvaggia. «Forse è capitato qualche volta a Natale che ci fosse anche la Nutella, ma solo in poche occasioni», ha aggiunto la giudice di Ballando con le Stelle.

La Lucarelli ha infine confidato che invece oggi la dispensa di casa sua ricorda un reparto dell'Esselunga (nota catena di supermercati, ndr) e che il suo rapporto con il cibo è completamente cambiato. «Mi sono levata qualche sfizio. La mia dispensa sembra un reparto dell'Esselunga. Oggi sono una di quelle che oscilla di dieci chili o due taglie: mi metto a dieta per necessità, prendo peso con soddisfazione. Sono nata affamata, ho vissuto cercando di saziarmi. Questo è il mio karma: quando dimagrisco so già che non durerà».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 05:41:16 | 91.208.130.89