Dal 29 al 31 agosto si terrà la 31esima edizione di Blues to Bop.
+ 8
ULTIME NOTIZIE People
FOTO
CANTONE
3 ore
Nick Antik sbarca a Hollywood per cantare Frank Sinatra
Il musicista e Youtuber migliorerà il suo inglese e approfitterà del soggiorno per stringere nuovi contatti
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
6 ore
The Sunny Boys: prima Rabadan, poi il sequel di "Jacky Boy"
Giovedì la band presenterà in anteprima alcune novità del nuovo show per il pubblico bellinzonese
STATI UNITI
17 ore
Rose McGowan aggiusta il tiro: «Pentita di quel commento»
L'attrice aveva criticato la collega all'indomani della cerimonia degli Oscar, accusandola di ipocrisia
REGNO UNITO
19 ore
"No Time to Die", Billie Eilish ha dovuto attendere il via libera da Daniel Craig
L'attore che interpreta James Bond «ha molta voce in capitolo», ha spiegato la musicista
ITALIA
21 ore
Una fiamma venezuelana per Ramazzotti? 
Il cantante si diverte in spiaggia con la pittrice Valentina Bilbao 
ITALIA
21 ore
Ghali incredulo: «Dormivo con mamma, ora con una top model»
L’artista ha raccontato le difficoltà prima del boom nella musica
REGNO UNITO
23 ore
Ozzy cancella il tour per farsi curare: «Ho avuto un anno di m***a»
Il cantante inizierà le cure in Svizzera ad aprile. Annullate le date in Nord America
STATI UNITI
1 gior
Constance Wu ha guadagnato 600 dollari in uno strip club
L'attrice ha lavorato sotto copertura in un locale mentre preparava il suo ruolo in "Hustlers"
BELLINZONA
1 gior
Flavio Sala, il Carnevale e l'odio per i peluscioni
Il comico è il protagonista di "Gabarè", lo spettacolo in anteprima di Rabadan che va in scena domani sera
REGNO UNITO
1 gior
Timberlake e quella volta che lo bersagliarono di bottigliette... di urina
Invitato da Mick Jagger ad aprire un concerto benefico a tutto rock fu vittima della cattiveria del pubblico: «Ci sto male ancora oggi»
REGNO UNITO
1 gior
Kate Middleton e il «terrore» di posare con George neonato
La duchessa ha raccontato il mix di sentimenti contrastanti che la scuoteva il 23 luglio 2013
STATI UNITI
1 gior
Stranger Things 4: «Un orrore a lungo seppellito e che collega tutto»
In concomitanza del primo teaser della quarta stagione, i fratelli Duffer hanno speso qualche parola sui lavori in corso
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Un omaggio da brividi per ricordare Kobe
La serata conclusiva dell'NBA All-Star Game è stata dedicata al campione scomparso
ITALIA
1 gior
Dopo l'Arena di Verona Benji e Fede si separano
Il concerto del 3 maggio sarà preceduto dalla pubblicazione di un libro che servirà da riepilogo della loro carriera
ITALIA
1 gior
Mara Venier: «Nicola l’ho conquistato grazie a… Jerry Calà!»
La conduttrice ha svelato un curioso retroscena sull’inizio della sua storia d’amore
VIDEO
ITALIA
1 gior
Belen e Stefano, vacanza romantica in Provenza
La coppia ha scelto la Francia per un lungo week end di San Valentino
FOTO
STATI UNITI
2 gior
Justin Bieber dice arrivederci ai baffi
Il cantante li ha rasati ma spiega che, presto, li rivedremo
FOTO
AUSTRALIA
2 gior
Le star della musica sul palco per l'Australia
Queen + Adam Lambert, Alice Cooper, 5 Seconds of Summer e molti altri hanno partecipato a Fire Fight Australia
BELLINZONA
2 gior
Pronti per un Rabadan a tutto rock 'n' roll?
The Midnight Lovers & The Horny Horns saranno protagonisti dello show di apertura di giovedì 20 febbraio
STATI UNITI
2 gior
Netflix, uno Skywalker nel mondo di The Witcher?
Mark Hamill, storico protagonista della trilogia originale di Star Wars, potrebbe approdare nel cast della serie
FOTO
STATI UNITI
2 gior
Sonic va alla grande ed è addirittura a caccia di record
La pellicola del porcospino blu di Sega ha superato le attese e rischia di essere il miglior film tratto da un videogioco di sempre
REGNO UNITO
2 gior
Nel Regno Unito si parlà già della “maledizione di Love Island”
Il suicidio della conduttrice Caroline Flack si aggiunge a quello di altri due partecipanti del reality. Le cause? La pressione e i social
STATI UNITI
2 gior
«Ho sofferto per i miei muscoli, ma mi hanno portata dove sono oggi»
Anche se sei una super campionessa è dura venire a patti col proprio aspetto, parola di Simone Biles: «I commenti sui social? Non li leggo più»
STATI UNITI
3 gior
Bieber in lacrime: «Voglio proteggere Billie da quello che ho passato io»
Il cantante si è aperto riguardo alla collega (e come lui teen star) in una recente intervista: «La gente la dà per scontata ma non è facile»
LUGANO
11.04.2019 - 15:000
Aggiornamento : 15:29

Un Blues to Bop “roots” e molto rosa

Dal 29 al 31 agosto la kermesse animerà Lugano e poi si sposterà a Morcote per il gran finale

LUGANO - Dal 29 al 31 agosto Blues to Bop ritorna a Lugano con un programma di rilievo e ospiti internazionali. La line-up che darà ampio spazio alla musica americana delle radici, interpretata da musicisti affermati e da alcuni fra i giovani più interessanti del panorama blues. Questa edizione, la numero 31, sarà fortemente declinata al femminile e verrà dato grande spazio alla nuova generazione Usa, con talenti come Leyla McCalla, Vanessa Collier, Jamiah Rogers, Jontavious Willis e Hubby Jenkins - tutti giovani ma con un repertorio profondamente intenso. 

Ci saranno anche dei nomi “classici” come Birds of Chicago, Como Mamas e soprattutto Sleepy LaBeef, uno degli ultimi artisti viventi della Sun Records. Completano il programma Judith Emeline, che sarà anche la “voce” del festival, la band di Freddie “Cannonball” Albertoni e i milanesi Max & Veronica. Blues to Bop avrà luogo come da tradizione tra le piazze di Lugano e Morcote.

Spiega Roberto Badaracco, Capo Dicastero Cultura sport ed eventi di Lugano: «Blues to Bop è uno degli eventi più radicati nella tradizione degli appuntamenti all’aperto ed è ogni anno molto atteso da cittadini e turisti. L’energia positiva che emana è l’immagine del potere che hanno la musica e gli eventi di accomunare persone di età e gusti diversi. Come ogni manifestazione viva, Blues to Bop dimostra di saper continuare a evolvere e a sorprendere. Un nuovo corso che abbina tradizione e novità e che pone le basi per un futuro di successo».

Il programma di questa edizione è frutto del lavoro congiunto di Ed Bersier, profondo conoscitore del mondo della musica blues e collaboratore storico di Blues to Bop, e di Filippo Corbella, programmatore della Divisione eventi e congressi. Alla line-up di artisti annunciata in questa occasione, si affiancheranno una serie di appuntamenti formativi e di attività collaterali che
verranno presentati nel corso dei prossimi mesi.

La line-up completa:

Birds of Chicago (USA)
I Birds of Chicago si sono affermati nel settore fin dai loro inizi nel 2012. Con il loro nuovo album, "Love in Wartime", hanno saputo confermare l’entusiasmo suscitato nel mondo della musica roots, raggiungendo al contempo un pubblico molto più ampio. Fondati sul legame fra Allison Russell e JT Nero, e la loro solida band, richiamano con i loro live numerosi appassionati di Americana, fra momenti intimi alternati a un abbandono verso il più puro rock e soul.


Ecco i protagonisti del festival: Birds of Chicago

Freddie & The Cannonballs (CH)
Freddie “Cannonball” Albertoni è un bassista attivo da 15 anni sulla scena blues/rock ticinese (è stato fondatore della band locale The Flag e da un decennio accompagna il grande bluesman Bat Battiston). Nell'estate del 2018 Freddie decide di assumere il ruolo di frontman, di cantare e di fondare la sua band al 100% blues. Il sestetto, che presenta anche una piccola ma potente
sezione fiati, propone sonorità ispirate al blues degli anni ’50, senza però tralasciare un tocco di modernità.


Freddie & The Cannonballs

Hubby Jenkins (USA)
Hubby Jenkins è un talentuoso polistrumentista che condivide il suo amore e la sua conoscenza della musica americana delle radici. Nato e cresciuto a Brooklyn, ha approfondito le sue origini
seguendo il filo della storia afroamericana attraverso il country blues, il ragtime, il violino e il banjo, e il jazz tradizionale. Cresciuto musicalmente come artista di strada, ha fatto in seguito parte dei Carolina Chocolate Drops, già premiati ai Grammy Award, ed è ora un membro attivo della band di Rhiannon Giddens.


Hubby Jenkins

Jamiah Rogers Blues Superman (USA)
La Jamiah Rogers Band è una delle formazioni più vivaci del Midwest e una delle più apprezzate dalla scena di Chicago e dintorni. Nel giugno del 2017 Jamiah ha pubblicato il suo CD solista
"Blues Superman", mentre l’anno successivo la band ha intrapreso un tour in Francia dedicato alla nuova generazione blues. Un tour che da Parigi li ha portati a toccare 14 località del paese. La Jamiah Rogers Band è ora in procinto di portare la sua musica nel resto dell’Europa.


Jamiah Rogers Blues Superman

Jontavious Willis (USA)
Jontavious Willis, trentenne di Greenville, in Georgia, è cresciuto cantando musica gospel in chiesa insieme a suo nonno. All'età di 14 anni rimane stregato davanti a un video di Muddy Waters
che interpretava “Hoochie Coochie Man”. Ha lì inizio il suo percorso attraverso tutte le sfaccettature del blues – Delta, Piedmont, Texas e Gospel – come fingerpicker, flatpicker e slide player alla chitarra, nonché all’armonica, banjo e cigar box. Il suo ultimo album "Spectacular Class" è uscito il 5 aprile.


Judith Emeline & The Feel Good Vibration

Judith Emeline & The Feel Good Vibration (UK)
La voce di Judith Emeline ha le sfumature del blues, la potenza del gospel, la sofisticazione del jazz mescolato con i colori del soul. Nata a Birmingham, nel Regno Unito, da genitori giamaicani,
nel 1991 si trasferisce in Ticino, che diventa la sua seconda casa. «Un tour della Svizzera di ben 28 anni. Un grande evento e un’avventura straordinaria! Dalla radio alla TV, dai teatri ai festival.
Sono stata molto fortunata», afferma Judith, che oltre a esibirsi con il suo quintetto sarà anche quest’anno la presentatrice dell’evento.


Judith Emeline & The Feel Good Vibration

Leyla McCalla (USA)
Newyorkese di nascita, Leyla McCalla vive a New Orleans dal 2010. Attraverso il suo terzo album, "The Capitalist Blues", parte dal proprio rapporto con la città e con la sua gente per indagare
l’attuale contesto politico e sociale del paese. Una riflessione che arriva a toccare anche le sue origini, nei contenuti e nei modi, cantando parte del suo repertorio in creolo haitiano, la “lingua
della resistenza”. Leyla McCalla si accompagna al violoncello, banjo e chitarra.


Leyla McCalla

Max & Veronica feat. CekkaLou (ITA)
Max e Veronica realizzano un notevole repertorio di musica roots americana, attraverso le loro voci e una serie di strumenti acustici. I loro racconti evocativi e la loro minuziosa attenzione per la tradizione ci accompagnano in un viaggio nella storia della musica. Le loro canzoni e storie affondano le proprie radici nel passato, ma la loro musica è viva e fatta per occhi, orecchie e anime moderne. Saranno affiancati dalla talentuosa Alessandra "CekkaLou" Cecala al contrabbasso e voce.


Max & Veronica feat. CekkaLou

Sleepy LaBeef & The Dave Keyes Band (USA)
Sleepy LaBeef è uno degli ultimi artisti viventi della Sun Records. Per mezzo secolo Sleepy ha vissuto sul palcoscenico. Ha pubblicato dischi in sei diverse decadi, con pezzi in classifica negli
anni Sessanta e fino agli anni Duemila. Le sue esibizioni dal vivo sono ogni volta qualcosa di speciale, con Sleepy che si abbandona anima e corpo alla musica. A quarant’anni dai loro primi concerti insieme, Sleepy – fra gli artisti preferiti da Norman Hewitt, – fa il suo ritorno a Blues to Bop insieme a Dave Keyes.


Sleepy LaBeef

The Como Mamas (USA)
Ester Mae Smith, Angela Taylor e Della Daniels sono le Como Mamas. Cantano il gospel dell’animo più profondo, composto da inni tradizionali unitamente a composizioni e modalità più
contemporanee, in un’esperienza intensa e coinvolgente da vivere in prima persona. Per il tramite della ferocia di questi spiritual senza tempo, le Como Mamas trasmettono la ricchezza della loro esperienza viva e personale.


The Como Mamas

Vanessa Collier (USA)
Polistrumentista virtuosa, Vanessa intreccia nelle sue incisive interpretazioni funk, soul, rock e blues. Con la sua voce intensa, un sassofono bruciante e una scrittura arguta, Vanessa sta
tracciando una via significativa. Si è già distinta come uno degli artisti più interessanti della nuova scena blues, ottenendo numerosi riconoscimenti. Con all’attivo tour negli Stati Uniti e all’estero, ha pubblicato tre album acclamati dalla critica. "Honey Up" è uscito a luglio del 2018.


Vanessa Collier

Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-19 12:02:45 | 91.208.130.87