Keystone
ITALIA
06.04.2019 - 14:000

Asia Argento: «Morgan? Ha smesso di esistere per nostra figlia»

L'attrice ha voluto rispondere per le rime all'ex che l'aveva accusata di avergli fatto pignorare casa e di aver recitato per commuovere la gente

ROMA - Asia Argento non ci sta. Dopo l'ospitata dell'ex compagno Morgan nel programma 'Live - Non è la D'Urso', dove il cantante ha accusato l'attrice di avergli fatto pignorare casa e di aver utilizzato le lacrime per fare compassione al pubblico, la figlia del re dell'horror italiano ha replicato duramente.

In una lettera diffusa attraverso Fanpage ha ripercorso brevemente quanto accaduto tra lei e Morgan: «Come è noto dal 2000 al 2007 sono stata legata sentimentalmente a Marco Castoldi, in arte Morgan, con cui ho avuto una figlia, Anna-Lou. [...] Morgan per diverse ragioni, anche professionali, non è venuto con noi a Los Angeles e non vi ha mai vissuto. Ci ha raggiunto sì e no due o tre volte nell'intero periodo».

«Mi sono separata con Marco nel 2007, anche se lui dice che l'ho l'abbandonato, e quasi subito ha smesso di esistere per nostra figlia, che non trova il tempo di vedere nemmeno quando viene a Roma per lavoro e per cui da circa 10 anni non versa nemmeno un euro dell'assegno di mantenimento stabilito dal giudice», ha aggiunto.

Sulla vicenda della casa pignorata a causa dei mancati pagamenti dell'assegno di mantenimento da parte di Marco, ha sottolineato: «Umanamente mi dispiace per Marco, ma la casa non gliel'ho tolta io, l'ha perso lui quando ha deciso di ignorare totalmente i suoi doveri nei confronti di nostra figlia».

Alle accuse di aver pianto in diretta tv nello stesso programma di Barbara D'Urso che ha ospitato anche l'ex, ha quindi risposto così: «Dalla D'Urso ha detto una serie incredibile di bugie e di calunnie di una cattiveria inaudita: su di me e Weinstein, sulla sincerità delle mie lacrime della settimana prima e soprattutto su nostra figlia».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-16 15:16:56 | 91.208.130.89