I Make Plain - Luca Imperiali (a sinistra), Andrea Zinzi (a destra) - con Yari Copt (al centro).
ULTIME NOTIZIE People
CANTONE
15.01.2019 - 06:010

Per i Make Plain è tempo di rock’n’roll

Nato da una collaborazione d’eccezione (e per certi versi atipica), “You Are The One” è il nuovo singolo del giovane duo di Mendrisio, la cui uscita (con tanto di video) è prevista il 25 gennaio

MENDRISIO - Un brano da cui trasuda rock’n’roll, nudo e crudo, nutrito da chitarre distorte appoggiate al di sopra di una struttura acustica folk-blues oriented, marchio di fabbrica, quest’ultimo, come ben sappiamo, di Andrea Zinzi e Luca Imperiali, ossia i Make Plain.

Parlavamo di una collaborazione atipica: già, perché “You Are The One” nasce da un sodalizio artistico con Yari Copt, vocalist dei Those Furious Flames (quartetto luganese capace di muoversi tra garage punk, rock’n’roll e psichedelia), nonché dj e imprenditore. Imprenditore nei termini che Yari, qualche tempo fa, ha dato vita al marchio - specializzato in camicie - Old Captain Co.

Fan da sempre del duo, Copt ha per cui proposto ai Make Plain di scrivere un ritornello destinato a uno spot pubblicitario del brand. «Ma visto che quelle prime battute promettevano bene, alla fine, è venuto alla luce un pezzo vero e proprio, scritto e registrato con Yari», ci spiega Andrea.


Foto Luca Tonellotto

Versi e strofe «narrano di amori iniziati, finiti e, perché no, non ancora nati», prosegue Andrea. «Al centro della storia c’è un ragazzino che, spinto dal rock’n’roll, si incammina per il mondo alla ricerca dell'anima gemella… Di lui, poi, a un certo punto, non si hanno più notizie, ma qualcuno sostiene che in un angolo sperduto del pianeta la stia ancora cercando...».

Una canzone, tra l’altro, incisa da Jonas Macullo, tra le mura del suo JDM Studio (Giornico), «con un organico essenziale», che conta - oltre a Yari (voce), Andrea (chitarre, voce, armonica), Luca (chitarre, batteria, voce) e Maurizio Amato (basso) - un autentico pezzo da novanta, ossia Mr. Frank Salis all’Hammond.


Nicolas Augsburger Rossi (Stile Ottica)

Il singolo - che sarà supportato da un video «girato poche settimane fa nell’ambito del 60esimo anniversario del Lux Arthouse di Massagno» -, per di più, darà il via a un importante tour - di sedici tappe - che toccherà Germania, Olanda e Svizzera - e vedrà i Make Plain - ora come ora al lavoro anche sul terzo album - on the road con il gruppo sudafricano Prime Circle. Senza contare che qualche giorno prima, il 22 gennaio, al Volkshaus di Zurigo apriranno nientemeno che per i Flogging Molly, mentre il 25, al Daytona Diner di Pambio-Noranco, si esibiranno nel corso di una serata (aperta al pubblico) organizzata da Yari, durante la quale quest’ultimo festeggerà i suoi primi quarant’anni.

Info: makeplain.ch ; oldcaptainco.com

 

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-23 18:26:17 | 91.208.130.85