Screenshot video
STATI UNITI
26.12.2018 - 11:150

Spacey-Underwood sconcerta (e non convince) Hollywood

Il bizzarro video difensivo del due volte premio Oscar è stato visto più di 6 milioni di volte in 24 ore

LOS ANGELES - Ha destato parecchio clamore il video che Kevin Spacey ha pubblicato su YouTube e nel quale si difende dalle accuse di molestie sessuali che lo hanno travolto negli scorsi mesi. La clip, intitolata "Let Me Be Frank" (con richiamo al suo personaggio di "House of Cards" Frank Underwood, che Spacey interpreta anche in questi tre minuti, ma che si può tradurre come "Lasciatemi essere franco, onesto") è stata vista più di 6 milioni di volte in poco più di 24 ore.

«Stanno morendo dalla voglia di farmi dichiarare che tutto quello che è stato detto è vero e che ho avuto ciò che meritavo» afferma Spacey-Underwood nel video. «Solo che sia io che voi sappiamo che non è mai così semplice, né in politica né nella vita. Non ho pagato il prezzo per tutte le cose che ho fatto, quelle che conoscete tutti; di certo non pagherò il prezzo per le cose che non ho fatto».

Il video di difesa del due volte premio Oscar - la sua prima presenza social da più di un anno, dalle scuse pubbliche nei confronti della sua presunta vittima Anthony Rapp nell'ottobre 2017 - ha lasciato sconcertati molti dei suoi colleghi di Hollywood, si legge su Indiewire. L'attore e sceneggiatore Jon Favreau ha scritto su Twitter: «Kevin Spacey ora sta usando la squadra legale di Donald Trump?». Patricia Arquette ha detto di essere sicura che «nessuno degli uomini che erano adolescenti al tempo delle aggressioni sessuali avrà apprezzato il bizzarro video di Kevin Spacey». Ancora più esplicita Rosanna Arquette: «Kevin Spacey ha apparentemente perso la testa. Che video assurdo... questo è solo l'inizio. Ci sono molte più vittime».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 22:58:58 | 91.208.130.85