Carla Clavuot
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
7 ore
Verdone contro tutti: attacca colleghi, amici, giornalisti
Alla soglia dei 70 anni l’attore ha fatto un lungo elenco di chi non sopporta più
REGNO UNITO
9 ore
La quarantena secondo Martin Scorsese
Il grande regista ha filmato la sua esperienza e stasera la Bbc lo manderà in onda
LOCARNO
11 ore
James Blunt e Nek confermati per Moon&Stars 2021
I due artisti facevano parte della line-up di quest'anno
STATI UNITI
11 ore
C'è un regista per il film nello spazio con Tom Cruise
Sarà Doug Liman, che ha scritto anche la sceneggiatura
ITALIA
13 ore
Crisi di coppia, lo sfogo di Belen: «Vivo giorni difficili»
La showgirl argentina non fa nomi, ma smentisce l’incontro con Iannone
ITALIA
15 ore
Il tour di Vasco Rossi slitta al 2021
Sono oltre 360'000, fanno sapere gli organizzatori, gli spettatori già "prenotati"
FRANCIA
16 ore
'Lady Lucille', la love story tra Johnny Hallyday e Catherine Deneuve
Avevano entrambi 18 anni quando nacque un'«amicizia amorosa» durata fino alla morte del cantante
STATI UNITI
18 ore
"La passione di Cristo" avrà un sequel
S'intitolerà "The Resurrection" e a dirigerlo sarà sempre Mel Gibson
FOTO E VIDEO
CANTONE / VAUD
22 ore
"Almighty Consciousness", per evadere dalla quarantena
È il corto di due studenti ticinesi a Losanna, frutto di circa 100 ore di lavoro
ITALIA
1 gior
Il Covid prosciuga le tasche di Al Bano: «Così vado avanti un anno»
Il cantante ha confessato di essere in crisi economica a causa del coronavirus
STATI UNITI
1 gior
Molestie sul set di "Criminal Minds": causa contro Disney, ABC e CBS
Le compagnie avrebbero tollerato per 14 anni il comportamento del direttore della fotografia Greg St. Johns.
ITALIA
1 gior
Belen e Stefano, nuova rottura? Lei rivede Iannone
Soffiano venti di crisi sulla coppia: e torna in scena anche l’ex…
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
«Forse l'opinione che avete di me non è una mia responsabilità»
Il videoclip di Billie Eilish contro il body shaming, Not My Responsibility, è arrivato anche su YouTube
REGNO UNITO
1 gior
Un nuovo racconto di JK Rowling, ed è gratis
S'intitola "The Ickabog" ed è un regalo per tutti i piccoli lettori che sono stati costretti in casa dalla pandemia
STREAMING
1 gior
Charli XCX: l’album che nasce dal lockdown
La cantautrice britannica ha deciso di realizzare il suo nuovo progetto da casa e con la collaborazione dei fan
FOTO E VIDEO
STREAMING
1 gior
White Lines, su Netflix spopola il “fratellino” de La Casa di Carta
Álex Pina, creatore della serie spagnola più famosa è tornato con una torbida storia, bilingue e ambientata a Ibiza
CANTONE
1 gior
Teatro in video: sullo schermo la magia del palcoscenico
La piattaforma ticinese punta a sostenere le compagnie in questo momento e a offrire una seconda chance agli spettacoli
STREAMING
2 gior
Su Disney + i Simpson infine riabbracciano i catodici 4:3
La serie trasposta in 16:9 aveva fatto arrabbiare i fan più sfegatati perché molte gag finivano fuori dall'inquadratura
ITALIA
2 gior
Bisio, Zelig ai tempi del Covid-19 e un disastro chiamato Lombardia
La madre del comico è morta il 4 aprile, «non sappiamo se c’entrasse il Covid oppure no»
ITALIA
2 gior
Alessia Marcuzzi, matrimonio vicino alla fine? 
La conduttrice avrebbe lasciato Paolo Calabresi Marconi durante la quarantena
ITALIA
2 gior
Emma Marrone: «Sono più figa oggi che 10 anni fa»
La cantante ha regalato uno scatto sexy ai fan in occasione del suo compleanno
STATI UNITI
2 gior
Gli attacchi di panico hanno quasi distrutto la carriera di Chris Evans
L'attore ha faticato molto per sfondare e si è pure domandato se quella fosse la carriera giusta per lui
STATI UNITI
2 gior
Lili Reinhart e Cole Sprouse non stanno più insieme
Page Six è sicuro: le due star di "Riverdale" si sono lasciate
STATI UNITI
2 gior
Matthew McConaughey ha portato 110mila mascherine agli ospedali texani
L'attore e la moglie hanno consegnato di persona i dispositivi medici nelle strutture situate nelle aree rurali
VIDEO
CANTONE
2 gior
Max Deste, la canzone della rinascita
"Dolce far niente" elogia l'ozio (creativo e produttivo) ed è un inno alla liberazione, personale e della società
VIDEO
REGNO UNITO
3 gior
Brian May ha avuto un piccolo attacco cardiaco
È stato lui stesso a raccontarlo con un video su Instagram
STATI UNITI
3 gior
Elon Musk e Grimes hanno modificato il nome del figlio (ma non di molto)
Hanno dovuto farlo per rispettare la legislazione californiana
ITALIA
3 gior
Fedez mette lo smalto, sul web piovono insulti omofobi
Una foto postata dal rapper ha scatenato commenti pieni di astio
ITALIA
3 gior
Michelle Hunziker torna al ristorante: «Che emozione!»
Prima volta a pranzo fuori dopo l’emergenza Covid-19 per la presentatrice
ITALIA
3 gior
Brumotti contro gli spacciatori: «È una vocazione»
L'inviato di "Striscia la Notizia respinge l'etichetta di provocatore: il suo obiettivo è «risvegliare le coscienze»
MONTE CARLO
3 gior
Leclerc in Ferrari a Monaco, ma per un cortometraggio di Lelouch
Il pilota è sfrecciato per le vie con una Ferrari SF90 Stradale raggiungendo i 240 km/h
CANTONE
12.12.2018 - 06:010

The Vad Vuc pronti per Espérance in Musica: «Non stiamo nella pelle»

L'annus horribilis è messo alle spalle e sabato la band sarà una delle protagoniste del tradizionale festival solidale

CHIASSO - Sabato 15 dicembre torna Espérance in Musica. Il classico concerto natalizio di beneficenza, quest'anno, è un evento doppiamente da non perdere: per l'aiuto all'associazione Espérance ACTI da una parte, ma anche perché segna il ritorno sul palco di The Vad Vuc dopo più di un anno, dopo la pausa forzata per motivi di salute. Ne abbiamo parlato con Cerno, il frontman della band momò.

Prima di tutto: come stai?

«In formissima!».

Cosa si prova a poter finalmente tornare a calcare le scene?

«Abbiamo tantissima voglia! Il Trans Roonkaya Express è stato un gran bel test dopo un anno di inattività ma ora non stiamo nella pelle. Io non vedo l’ora ma tutti quanti abbiamo una gran voglia di fare una bella festa. Spero ci sia un bel pubblico con il quale cantare tutti insieme».

Cosa significa Espérance in Musica per The Vad Vuc?

«È un evento che abbiamo “creato” insieme a Espérance ACTI di Balerna, nel senso che fin dalla prima edizione siamo stati coinvolti abbastanza attivamente in questo festival. In un certo senso è sempre stato un po’ il “nostro” concerto dell’anno e grazie alla collaborazione con l’associazione - alla quale viene devoluto l’intero incasso della serata - ci siamo tolti dei begli sfizi nel corso degli anni, come il poter chiamare degli artisti di fama internazionale che ci piacciono e stimiamo. Con alcuni di loro sono nati dei bei progetti, immortalati poi nei nostri vecchi dischi».

Cosa dici degli altri artisti che condivideranno il palco con voi?

«La Bandabardò proporrà una scaletta bella “tosta” e non vediamo l’ora di suonare con loro. Lo abbiamo già fatto ma nel 2003, quindi 15 anni fa, e le nostre strade non si sono più incrociate - fino a sabato. Posso annunciare che ci siamo sentiti e mischieremo le nostre band: alcuni di noi suoneranno qualcosa con la Bandabardò e alcuni di loro faranno qualcosa insieme a noi. Poi ci sono Claver Gold, che va molto forte nella scena rap italiana; i Crazy Stools, che sono del Mendrisiotto anche loro, anche questo tiro molto funky e sono fortissimi; infine il dj set di Jemani Jahka Sound».

Presenterete anche due canzoni che non avete mai proposto durante i vostri concerti…

«Sì, abbiamo appena buttato fuori un singolo nuovo, “A volte capita”. È una canzone, non giriamoci attorno, importante per noi. Ci abbiamo messo l’anima e, stando ai primi riscontri, la gente ha recepito questa cosa. Anche grazie al video: merito della mano sapiente di Nick Rusconi (che ha curato la regia, ndr) e Carla Clavuot (la sceneggiatrice, ndr). Gli abbiamo mandato il pezzo e hanno lavorato un sacco bene. Come tutti coloro che hanno partecipato a questo brano. E quindi non vedo l’ora di farlo dal vivo a Chiasso, senza farmi prendere troppo dall’emozione: l’abbiamo suonata in anteprima assoluta al Trans Roonkaya Express ed è stato veramente difficile...».

Da groppo in gola, immagino…

«Eh abbastanza! Come “Caro dottore”, che all’inizio non riuscivo a cantarla ma che con il tempo è diventata una canzone terapeutica. Le parole che ho scritto sono già una parte dell’elaborazione di quello che è successo. Solo il fatto di riuscire a eseguirla è come mettersi alle spalle un problema e dire: “Questa è fatta, andiamo avanti”».

Ma c’è anche “Fruntiera”, da “Frontaliers Disaster”: immagino che la canticchieranno tutti…

«Anche se è un brano dell’anno scorso, non siamo mai riusciti a suonarlo dal vivo. Sarà anche questo un “battesimo” sul palco, durante un concerto canonico (l’avevamo già provata durante il Trans Roonkaya Express, ovviamente)».

Cambiando discorso, come ha fatto “Disco Orario” a finire nelle mani di Papa Francesco?

«(ride, ndr) Sono stati due conoscenti che, dovendo incontrare il Papa, gliel’hanno portato. Ma non l’hanno fatto proprio volentieri: abbiamo dovuto forzarli!».

Cosa vuoi dire, in conclusione, al pubblico ticinese?

«Ragazzi, non perdetevi questo concerto perché si preannuncia una bomba! Siamo veramente carichi ed è un’edizione particolarmente bella e variegata. Se qualcuno vuole vivere un momento particolare… venga a Chiasso!».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-29 04:13:22 | 91.208.130.86