Nick Antik, classe 1998.
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
41 min
Due dei presunti killer di Pop Smoke rischiano la pena di morte
La procura distrettuale di Los Angeles ha incriminato quattro persone, fra cui 2 minorenni, per l'omicidio
VIDEO
ITALIA
2 ore
Renato Pozzetto compie 80 anni
Spettacoli, cabaret, musica e cinema. Non manca niente nel curriculum del grande comico
SVIZZERA
2 ore
A Erika Stucky il Gran Premio svizzero di musica
Tra i premiati c'è anche un ticinese: Francesco Piemontesi
STATI UNITI
4 ore
Morto Grant Imahara, volto di MythBusters
La causa potrebbe essere un aneurisma cerebrale. Aveva 49 anni
STATI UNITI
6 ore
Naya Rivera, il cordoglio di amici e colleghi
La coincidenza delle date: il suo corpo è stato ritrovato il 13 luglio, a sette anni esatti dalla morte di Cory Monteith
LOCARNO
10 ore
Il corto (ticinese) che ha convinto il Pardo e Werner Herzog
Si intitola "Grigio. Terra bruciata", realizzato dal regista Ben Donateo, ed è stato selezionato per i "Pardi di domani"
STATI UNITI
16 ore
Il corpo ritrovato è quello di Naya: «Suo figlio l'ha vista scomparire nel lago»
Lo sceriffo della Contea di Ventura ha confermato la morte dell'attrice e ricostruito i suoi ultimi istanti.
Gossip
19 ore
Salvatore Esposito operato alla gamba: “State senza pensieri!”
L’attore s’è sottoposto alla pulizia del tendine rotuleo: tanti i messaggi dei vip
STATI UNITI
21 ore
La polizia trova un corpo nel lago Piru
La scoperta è stata fatta nell'ambito della ricerca dell'attrice Naya Rivera
STATI UNITI
21 ore
Ben Stiller si tiene Donald Trump in Zoolander
L'attore ha dichiarato che la scena con l'attuale Presidente degli USA non sarà rimossa
STATI UNITI
1 gior
Ucciso a colpi di arma da fuoco il rapper Lil Marlo
La polizia pensa si tratti di un omicidio mirato
CANTONE
27.11.2018 - 06:010

Web, tv e musica: viaggio nel mondo di Nick Antik

Su Instagram e in tv è seguitissimo. Con la musica e le canzoni ci sa fare: e lo dimostra anche con il suo primo singolo, dal titolo “Until You Will Be Mine”

TORRICELLA-TAVERNE - Vent’anni appena compiuti, Nick si è fatto notare in primis sul web - in particolare su Instagram e su YouTube -, poi in tv, sulle frequenze di Rsi, in “Cash”, “Linea rossa” e “Flex”.

Dopo avere pubblicato una serie di cover in rete - da “Imagine” (Lennon) a “Can’t Help Falling In Love” (Presley), fino a “Chelsea Hotel #2” (Cohen) -, a metà novembre ha dato alla luce il suo primo singolo, scritto appositamente per lui da qualcuno che conosciamo molto bene: Sebalter.

Nick, raccontami la nascita della canzone…

«Conosco Seba da quando, l’anno scorso, ho partecipato a “La mia banda suona il folk” (Rsi). Qualche tempo dopo, grazie a un amico comune, è nata la canzone, pensando anche un’ipotetica partecipazione alle selezioni di Eurovision Song Contest 2019».

Poi, infatti, ti sei iscritto…

«Devo dire che, malgrado la corsa verso la finale nazionale per me sia già terminata, è stata un’esperienza fantastica…».

Non sei deluso, quindi?

«No, affatto. Ho raggiunto comunque il quarto posto, un gradino sotto coloro tuttora in gara, ovvero Julie Meletta, lo stesso Sebalter e Scilla Hess».

Testo e musica di “Until You Will Be Mine” sono di Seba. Ma tu a chi dedichi la canzone?

«Alla mia ragazza, ovviamente. Ma versi e strofe possono facilmente assumere più significati: possono rispecchiarsi nell'amore, certo, ma anche in un obiettivo da raggiungere…».

Coltivi la passione per la musica da sempre... Lo devi ai tuoi genitori?

«Direi di sì… Le sette note hanno sempre fatto parte della mia vita... Suono il pianoforte fin da piccolo: ho frequentato la Scuola di musica del Conservatorio della Svizzera italiana per una decina d’anni…».

Ti sei mai prodigato nella composizione?

«Proprio in questo periodo sto lavorando al mio primo pezzo, sempre con la supervisione di Sebalter, che è anche diventato il mio manager».

Quale il titolo?

«Quello provvisorio è “Your Lips”».

Cosa vuoi anticipare della canzone? Quali i generi toccati?

«Ho l’impressione che ci sia del soul, del jazz… È molto particolare…».

Stai pensando anche un progetto più ampio? A un album, a un ep?

«Sì, a un album, ma non uscirà prima della fine del 2019… Nei prossimi mesi, sempre con Seba, lavorerò ai pezzi che lo completeranno…».


Nick e Sebalter.

Parliamo delle cover pubblicate su YouTube: nessun timore a misurarti con Lennon, Presley e Cohen?

«Beh, un po’ di timore c’era, ovviamente... Loro sono i grandi… Ma ritengo che nelle vita non ci si debba fermare troppo a pensare o a riflettere, è meglio buttarsi...».

Hai un piano B?

«Sono iscritto al Csia: mi sto specializzando nella creazione di tessuti. Ma non andrò in quella direzione, nonostante la moda mi interessi molto. Il mio futuro sarà nella musica o nel cinema. Anche la settima arte mi appassiona molto… Tra i miei mille progetti c’è infatti l’intenzione di frequentare anche una scuola di regia...».

Info: instagram.com/nickantik/

 

 

 

 

Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 16:41:23 | 91.208.130.85