Bang ShowBiz
ITALIA
26.09.2018 - 15:450

Michelle Hunziker diventa imprenditrice

La showgirl lancia la sua linea di prodotti naturali per la casa e la cura della persona

MILANO - Michelle Hunziker, che è tornata lunedì scorso a sedere dietro il bancone di 'Striscia la Notizia' insieme a Ezio Greggio, si è lanciata in una nuova avventura professionale.

Oltre a rimanere uno dei volti più noti della televisione italiana, la showgirl da oggi è anche un'imprenditrice. «Ho realizzato integratori e prodotti per l'igiene della famiglia al 99 per cento naturali, che rispecchiano la mia filosofia di vita. Non voglio solo vendere, voglio essere empatica con le donne. È nata così la linea 'Goovi', abbreviazione di 'The Good Vibes'. Una ricerca di mercato mi ha dato ragione: non esiste nulla di simile in commercio. Forse per questo già 2 mila farmacie hanno prenotato i prodotti», ha raccontato al settimanale 'Oggi' la showgirl svizzera.

Michelle ha poi spiegato come suo marito le abbia dato una grande mano: «Ero molto lontana dall'avere la testa dell'imprenditrice ma ho osservato molto il lavoro di mio marito... Tommy mi ha aiutato anche sul versante legale. Abbiamo passato diverse sere a leggere i documenti».

La Hunziker, oltre a essere un'impegnatissima donna in carriera, è soprattutto una mamma di tre figlie, Celeste e Sole, avute dall'attuale marito Tomaso Trussardi, e Aurora, la primogenita nata dal matrimonio con Eros Ramazzotti. Parlando proprio della sua famiglia allargata, la conduttrice ha rivelato: «Auri sgrana gli occhi e pensa che io sia pazza quando le dico che non vedo l'ora di diventare nonna... È sbocciata. Per un po' di tempo ognuna seguirà i suoi progetti. Lei ha avuto delle proposte da Mediaset e ci sta ragionando».

Michelle è poi tornata a parlare della possibilità di avere un quarto figlio: lei e Tomaso ci stanno provando e lo faranno ancora per qualche mese, poi se la cicogna non dovesse spiccare il volo abbandoneranno il progetto. «È vero, ci siamo dati ancora un anno per avere un altro bambino. Poi basta, e saremo felici lo stesso», ha concluso. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 23:26:53 | 91.208.130.87