Keystone
ITALIA/STATI UNITI
21.08.2018 - 17:300

Aretha Franklin: i tributi imbarazzanti, da Giusy Ferreri a Madonna

Dopo le polemiche rimbalzate negli scorsi giorni sul web legate al tributo alla Regina del soul della Ferreri, anche Madonna - agli Mtv Vma Awards 2018 - ha fatto la sua parte

ROMA/NEW YORK - Il giorno in cui se ne è andata Aretha Franklin, giovedì 16 agosto, al DeeJay On Stage di Riccione si è pensato bene di invitare sul palco - ad omaggiare la grande cantante scomparsa -, Giusy Ferreri, Boomdabash e Street Clerks. Gli organizzatori non avrebbero potuto fare scelta peggiore. Artisti che, alla luce dei fatti - basta dare un’occhiata al video (diventato virale) pubblicato in rete dall’insegnante di canto Cheryl Porter, indignata dalla performance -, hanno massacrato autentiche perle come “Think” e “I Say a Little Prayer”.

Come se non bastasse, al tributo della Ferreri & Co. si è aggiunto il lungo discorso di Madonna agli Mtv Vma Awards lunedì sera: «Aretha ha cambiato il corso della mia vita». Poiché, durante una delle sue prime audizioni l’arzilla sessantenne avrebbe dovuto cantare a cappella “(You Make Me Feel Like) A Natural Woman”. Un intervento interminabile e saturo di inutili dettagli per molti spettatori, secondo cui Mrs. Ciccone ha ritagliato e focalizzato ogni parola su sé stessa e non su Aretha Franklin. «Madonna sa che Madonna non è morta?», si chiede ad esempio la conduttrice televisiva Katie Nolan.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 14:22:53 | 91.208.130.85