Keystone / AP
STATI UNITI
12.07.2018 - 19:000

Whitney Houston abusata? Lo «shock e orrore» della madre

Cissy Houston e la nipote Dionne Warwick ritengono che l'idea che Dee Dee Warwick «abbia potuto molestare i miei figli è sconvolgente e inspiegabile»

LOS ANGELES - La madre di Whitney Houston afferma di aver appreso «con shock e orrore» le affermazioni secondo cui la popstar sarebbe stata abusata sessualmente dalla cugina Dee Dee Warwick quando era piccola. In un comunicato firmato anche dalla nipote, la cantante Dionne Warwick, Cissy Houston prende posizione sulle frasi pronunciate dall'ex assistente personale di Whitney, Mary Jones.

La donna ha spiegato di aver ricevuto questa confidenza dalla cantante, scomparsa nel 2012 all'età di 48 anni. Houston le avrebbe rivelato questo trauma dell'infanzia, indicandole che l'abuso sarebbe stato compiuto in famiglia. Anche il fratellastro Gary Garland-Houston ha dichiarato di essere stato molestato sessualmente da Dee Dee, morta un decennio fa.

Cissy Houston ha fatto sapere a People che lei e Dionne «non possiamo sovrastimare lo shock e l'orrore che proviamo e le difficoltà che abbiamo nel credere che mia nipote Dee abbia molestato due dei miei tre figli». La donna mette in dubbio l'attendibilità della fonte: «Conosco la donna che è stata identificata come la "stretta confidente" di Whitney: sembra che abbia scelto di tradire la fiducia di Whitney pubblicizzando voci e pettegolezzi». Una parola poi su Dee Dee: «Potrebbe aver avuto i suoi problemi personali ma l'idea che abbia potuto molestare i miei figli è sconvolgente e inspiegabile».

Potrebbe interessarti anche
Tags
dee
houston
whitney
warwick
dee dee
orrore
shock
dionne
whitney houston
shock orrore
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-17 17:29:32 | 91.208.130.87