Keystone / AP
REGNO UNITO
11.07.2018 - 15:000

Disgustato dalla Brexit (e dai media), John Cleese se ne va

La star dei Monty Phyton ha scelto di trasferirsi ai Caraibi

LONDRA - John Cleese sbatte la porta e se ne va. L'attore britannico, star del celeberrimo gruppo comico di Monty Python, annuncia la decisione di espatriare, disgustato dalla Brexit, dal dibattito politico del Paese in generale, da un sistema dei media che ormai disprezza apertamente e da una industria dell'entertainment che giudica in declino di qualità.

La sua requisitoria - fra ironia, sarcasmo e sdegno - va in onda in un'intervista alla BBC. L'attore, sceneggiatore, autore e produttore fa sapere d'aver deciso, alla soglia degli 80 anni, di trasferirsi con la moglie nell'isola caraibica di Nevis: dove «il tempo è migliore» e l'ambiente gli pare «più civile».

Le scudisciate non risparmiano nessuno, o quasi. Cleese considera la Brexit una follia, ma denuncia equanimemente «il livello bassissimo» del dibattito sia da parte dei 'brexiteer', con le loro «bugie», sia dei 'remainer', con i loro tentativi «di far paura».

Il suo vero bersaglio sono però gli 'autorevoli' media del Regno, ai quali contesta «le menzogne e la banalità» di un sistema omologato. Un sistema che non a caso, tuona, vede il Paese che si vanta d'aver inventato la libertà di stampa addirittura «all'ultimo posto in Europa» - secondo i dati più recenti - nel livello di fiducia di lettori e spettatori.

Potrebbe interessarti anche
Tags
brexit
cleese
media
john cleese
sistema
john
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-19 15:26:42 | 91.208.130.87