Immobili
Veicoli

STATI UNITIRobin Williams pensava di non aver raggiunto il successo

02.07.18 - 20:20
Lo spiega il figlio nel nuovo documentario realizzato dal network televisivo americano HBO dal titolo "Robin Williams: Come Inside My Mind"
Bang ShowBiz
Robin Williams pensava di non aver raggiunto il successo
Lo spiega il figlio nel nuovo documentario realizzato dal network televisivo americano HBO dal titolo "Robin Williams: Come Inside My Mind"

LOS ANGELES - Robin Williams pensava di non aver raggiunto il successo. A raccontarlo è stato suo figlio.

L'attore, che si è tolto la vita a soli 63 anni nell'agosto del 2014, lasciando un grande vuoto anche nei suoi tantissimi ammiratori in tutto il mondo, soffriva di una grave forma di depressione prima della sua morte, e il figlio Zak, 35 anni, ha parlato dei dubbi che il padre aveva sulla sua carriera.

In un trailer del nuovo documentario realizzato dal network televisivo americano HBO dal titolo 'Robin Williams: Come Inside My Mind', ha spiegato: «Mio padre non sentiva sempre di stare avendo successo, anche se era la persona più di successo che io conoscessi».

La produzione televisiva mostra alcune immagini mai viste prima della star di Hollywood, che verso la fine della sua vita soffriva di demenza a corpi di Lewy, una malattia neurodegenerativa simile alla malattia di Alzheimer, e lascia la parola ad alcuni amici e familiari di Robin, tra cui Eric Idle, Whoopi Goldberg e Steve Martin.

Il programma mostra alcuni lati oscuri della vita di Williams, che aveva rivelato di soffrire di una forte sindrome di abbandono fin da quando era bambino. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE